FC: ORGANICO DI DIRITTO SCUOLA DELL’INFANZIA 2015/16

Oggi 31 marzo 2015 l’USP di Forlì ha pubblicato sul sito(clicca qui) il decreto dell’organico di diritto di scuola dell’infanzia.

I posti in organico risultano essere 529 ( 505  posti di scuola comune e 24 posti di sostegno)



ESAMI DI STATO 2014/2015- SVOLGIMENTO II PROVA

Il MIUR  ha pubblicato nella pagina dell’ esame di stato(clicca qui) tra le News in data 27.3.2015 la nota prot. n. 2517 del 26.3.2015 con la quale la Direzione generale rende noto che il Regolamento recante norme per lo svolgimento della seconda prova degli esami di Stato conclusivi dei corso di studio di Istruzione secondaria di II grado(D.D. 29.01.2015 n. 10 )  (il cui contenuto è stato anticipato con nota ministeriale prot. 7354 del 26.11.2014 e con C.M. n. 1 del 29.1.2015) è in G.U. N. 45 del 24.2.2015.



UNIMORE : CORSO SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO.DOMANDA SELEZIONE ENTRO IL 30.4.2015

Finalmente anche l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia ha pubblicato(clicca qui) il bando D.R. n. 61/2015  del 30.3.2015 di selezione per l’ammissione al corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità , ai sensi dell’art. 13 del Decreto 10 settembre 2010 n. 249 A.A. 2014/15.
Sono ammessi i candidati in possesso dell’abilitazione all’insegnamento

Posti disponibili
Scuola infanzia: 9
Scuola primaria: 24
Scuola media:  50
Scuola superiore: 60

Le domande di selezione vanno presentate entro il 30 aprile 2015 ore 13,00 online e previo un versamento obbligatorio  pari a 110,00 euro.
Calendario delle prove:

Test preliminari:

scuola superiore: 7 maggio 2015 mattino;

scuola media: 7 maggio 2915 pomeriggio:

scuola primaria 8 maggio 2015 mattino

scuola infanzia 8 maggio 2915 pomeriggio

prove scritte:

scuola superiore: 14 maggio 2015 mattino;

scuola media: 14 maggio 2915 pomeriggio:

scuola primaria 15 maggio 2015 mattino

scuola infanzia 15 maggio 2915 pomeriggio

prove orali: a partire dal 27 maggio 2015

iscrizione da parte di coloro che sono in posizione utile in graduatoria  

I rata all’atto dell’iscrizione euro 1750,00

seconda rata euro 1300,00 entro il 30 ottobre 2015

Si rinvia alla lettura del bando comprensivo dei Modelli  e Allegati che si trova in calce al presente articolo

Documenti allegati



USR BO: CIRCOLARE DOTAZIONE ORGANICHE DOCENTI

L’USR di Bologna dopo l’incontro del 24 con le OO.SS. ha emanato in data 26 marzo 2015 la circolare sugli organici inviandola agli USP

Il contingente assegnato alla Regione dal Miur è il seguente :

-posti comuni n. 39.346 ( 433 posti normali in più rispetto al contingente di 38.913 dell’a.s. 2014/2015)

-posti sostegno: n. 5.408( 695 posti di sostegno in più ).

In particolare:

Scuola infanzia: 4385(+55 posti)

Scuola primaria: 14.532(+96 posti)

Scuola media: : 7.616(+12 posti)

Scuola superiori: 12.813(+270 posti)

Nella provincia di Forlì:

infanzia: 505 (+3)

Primaria: 1286(+8)

Medie: 702  (+4)

Superiori : 1247(+17)

Sostegno: 334(+28)

Documenti allegati



DOMANDE ATA CONCORSO SOLI TITOLI ENTRO IL 29.04.2015

L’USR  di Bologna ha emanato il 25.3.2015  una circolare che fissa al 30 marzo 2015 la data di pubblicazione  da parte dei Provveditorati della  Regione dei bandi del concorso 24 mesi del personale ATA(di aggiornamento o nuova inclusione) relativi ai profili di Collaboratore scolastico, addetto azienda agraria, assistente amministrativo , assistente tecnico, cuoco ,infermiere e guardarobiere.
Le domande andranno presentate entro il 29 APRILE 2015.

Alla nota sono allegati sia i bandi che i modelli che il Miur con la nota 8758 del 18.3,2015 avente per oggetto: “Graduatorie “24 mesi” del personale ATA – Attività propedeutiche e invio modelli di domanda”, aveva trasmesso( modelli B1, B2 e H,)



TRASFERIMENTI DOCENTI DI RELIGIONE CATTOLICA: DOMANDE DAL 7.4 al 6.5.2015

Il Miur il 23.3.2015 ha pubblicato  nella pagina elenco News-Miur (clicca qui) la nota prot. n. 9314 del 23/03/2015, con cui trasmette la O.M. n. 8 del 20.3.2015 relativa alla mobilità del personale docente di religione cattolica per l’a.s. 2015/2016 ,fissando la presentazione domande dal 7 aprile al 6 maggio 2015



ATA: GRADUATORIE DI ISTITUTO AI FINI INDIVIDUAZIONE SOPRANNUMERARI

A seguito quesiti posti e considerato che le scuole devono preparare dopo il 20 aprile e pubblicare le graduatorie interne anche del personale ATA entro il 4 maggio 2015 si ritiene utile precisare:

1) la tabella di valutazione dei titoli e dei servizi del personale ata(ALLEGATO E) è la stessa sia per i trasferimenti a domanda che per la graduatoria interna d’istituto.

2) è necessario leggere attentamente la nota 3) alla lettera B) del punto 1 anzianità di servizio dove è evidenziata la differenza di valutazione del preruolo ai fini della mobilità a domanda(per intero) e  ai fini della graduatoria interna(i prima 4 anni per intero, il periodo eccedente i 4 anni è valutato per i due terzi).

3) è necessario prestare attenzione alla nota 4 della lettera D) in cui si precisa che “Ai fini del calcolo del punteggio di perdente posto si prescinde dal computo del triennio”.

4) è necessario prestare attenzione poi alla dicitura di cui al punto E) riferentesi alla continuità nel Comune dove è precisato “valido solo per i trasferimenti d’ufficio”  cioè le graduatorie interne.

5) è necessario anche  leggere attentamente la nota 4/bis punti 2 Esigenze di famiglia in cui si evidenzia che nella graduatoria interna ci si riferisce non al ricongiungimento ma al non allontanamento.

6)è necessario infine leggere attentamente l’art. 48  del CCNI ed in particolare  il comma 5, 9 e 10 in cui è evidenziato che vanno valutati i titoli e le situazioni che si verificano entro il 20.4.2015.

Pertanto riassumendo:

Il Dirigente scolastico in base al comma 5 dell’art. 48 dopo il 20.04.2015 ed entro il 4 maggio 2015 deve formulare e pubblicare le graduatorie interne del personale ATA valutando i titoli ed i servizi in base alla tabella ALLEGATO E

Si ritiene utile ribadire le differenze di valutazione tra mobilità a domanda e graduatoria interna:

1)      il preruolo va valutato diversamente : nella domanda di mobilità per intero ;  nella graduatoria interna  per intero i primi 4 anni, i 2/3  oltre i 4 anni.

2)      Nella domanda di trasferimento si valuta solo la continuità nella scuola per almeno un triennio; nella graduatoria interna si valuta la continuità nella scuola già al secondo anno, ma si valuta anche la continuità nel Comune per i periodi immediatamente precedenti non coincidenti con la continuità nella scuola.

3)      Nella domanda di trasferimento non si valutano le esigenze di famiglia se si è titolari nello stesso comune della scuola(Nota 5/bis); per la graduatoria interna invece le esigenze di famiglia  non si interpretano come ricongiungimento ma come non allontanamento e quindi si valutano.

4)     il ruolo ed il preruolo valutato  a mese  fino al 20 aprile 2015 sia per i trasferimenti che per la graduatoria interna.

5) la continuità nella scuola, compresa l’eventuale nel Comune, va valutata ad anno intero e quindi    fino al   31 agosto 2014.

6)  tutti i titoli, compresi quelli di precedenza, vanno valutati compresi quelli maturati alla data del  20.04.2015

Si fanno  presenti infine le principali differenze dell’ATA con il  personale docente:
1)SERVIZIO MILITARE RICONOSCIBILE AI FINI DELLA CARRIERA prestato dopo il 1987: valutabile sia per i trasferimenti che per la graduatoria interna per il personale ATA (nota 3 a tabella valutazione),anche se non in costanza di rapporto di lavoro; per i docenti invece il CCNI  prevede la valutabilità solo se in costanza di rapporto lavoro(premessa alle note Comuni alle tabelle) : E’  ASSURDO
2)RECLAMO  AL DIRIGENTE PER GRADUATORIA INTERNA: l’art 48 del CCNI  al comma 7 prevede per l’ATA che” i dirigenti contestualmente alla pubblicazione della graduatoria( n.d.r interna per i soprannumerari) ……rendono disponibili ,su richiesta degli interessati, i documenti relativi alla graduatoria stessa” ; cosa non prevista per i docenti
3) SERVIZIO DI RUOLO: ATA: a mesi fino al 20.04.2015 data di scadenza della domanda di mobilità ;personale docente ad anno non si conta l’anno in corso quindi fino al 31.8.2014
4)PERSONALE NOMINATO IN RUOLO: sede provvisoria sia ATA che docenti;
5) BLOCCO DOMANDA TRASFERIMENTO NEONOMINATI : il docente non può presentare domanda di trasferimento provinciale per un biennio e interprovinciale per un triennio;
l’ata invece può presentare subito domanda di trasferimento anche in altra provincia.
Naturalmente il primo anno essendo in sede provvisoria devono presentare entrambi domanda di trasferimento per ottenere la sede definitiva.

 



20 APRILE 2015 : SCADENZA DOMANDA TRASFERIMENTO ATA

Da oggi fino al 20 aprile 2015 il personale ATA di ruolo può presentare domanda di mobilità online.
Sul sito del Miur la OM. con il CCNI e gli allegati in formato .zip (clicca qui), sul sito del provv. di Forli la modulistica dell’ATA (Dichiarazione personale ATA(stato civile, coniuge, figli etc)  , ALLEGATO D ATA(Dichiarazione anzianità di servizio)- ALLEGATO E ATA(dichiarazione servizio continuativo)-  Dichiarazione relativa al punteggio aggiuntivo- Dichiarazione servizio continuativo per rientro art. 7- dichiarazione legge 104 ) e sul sito del Miur la guida OPERATIVA(clicca qui).

Il personale ATA  in base all’art. 24 della OM. può presentare domanda di trasferimento anche per altra provincia e quindi anche due domande una per la provincia di titolarità e un altra per altra provincia.

PRINCIPALI DIFFERENZE TRA DOCENTI ED ATA :
1) I docenti neonominati in ruolo hanno il vincolo biennale nella provincia e triennale per altra provincia per il trasferimento.
Il  personale ATA  no. Può presentare subito domanda di trasferimento/passaggio anche per altra provincia
2) Tabella valutazione titoli  differenze nei punti (ad esempio docente 6 punti per ricongiungimento , ata 24  punti)  e in particolare:
a)docenti :ruolo 6 punti per anno escluso l’anno in corso ;
ATA: 2   punti per mese fino alla data di scadenza per la presentazione della domanda(20 aprile 2015).
b) Docenti: pre ruolo: 3 punti per anno scolastico di almeno 180 giorni;
ata : 1 punto per mese o frazione superiore a 15 giorni senza tener conto dall’anno scolastico.
c) Concorso ordinario: docenti valutazione concorso ordinario di grado pari o superiore;
ata: solo per il DSGA/ Responsabile amministrativo concorso DSGA /responsabile amministrativo (compresa graduatoria di merito di concorsi riservati); per gli altri profili solamente concorsi ordinari e riservati di livello solo  superiore a quello di appartenenza
d) Servizio militare obbligatorio: per i docenti al di fuori del rapporto di lavoro non valutabile;
per l’ATA invece viene valutato dal 30/1/87 in poi anche se al di fuori del rapporto di lavoro
e) I codici delle scuole esprimibili dal personale ata, tranne qualche eccezione ,sono proprio quelli che non possono esprimere i docenti(istituti comprensivi, direzioni didattiche e istituti superiori).