DECRETO RECUPERO BLOCCO PEREQUAZIONE: UNA VERA FREGATURA

Si invita a leggere l’articolo di Michele Napoli del 24.5.2015(clicca qui) sulle considerazioni  sul decreto Monti con una tabella(tabella A)  che da indicazioni chiare della perdita del potere di acquisto delle pensioni dal 2012-2015 e con una tabella(tabelle B) che chiarisce a sua volta come il decreto Monti influisce sull’importo mensile delle pensione.
UNICA NOTA POSITIVA UNA TANTUM DI AGOSTO.
CON IL DECRETO A REGIME NEL 2016 L’AUMENTO 2012-13 VIENE ASSORBITO E LE PENSIONI RESTANO FERME
Michele Napoli all’interno dell’articolo  ha predisposto un foglio excel con cui ognuno di noi inserendo la pensione annua rilevabile dal cedolino di dicembre 2010 può calcolare gli arretrati  spettanti a agosto 2015 e vedere la propria attuale pensione rivalutata di spiccioli dal 1 settembre 2015: c’ è addirittura chi ci rimette.



BONUS BEBE’: CIRC. INPS 93/2015

Con Circolare 8 maggio 2015 n. 93 (clicca qui) L’INPS ha dato istruzioni sui requisiti e sulla presentazione delle domande per avere il bonus bebè per ogni figlio nato o adottato tra il 1 gennaio 2015 ed il 31 dicembre 2017 fino ai 3 anni di vita, previsto dall’art. 1 commi da 125 a 129 legge 23.12.2014 n. 190(legge di stabilità 2015).

L’importo annuo dell’assegno(bonus bebè) è pari a 960 euro(80 euro al mese per 12 mesi) e si deve essere in possesso di ISEE non superiore a 25.000 euro  annui.

Uno dei genitori in possesso dei requisiti può presentare domanda entro 90 giorni dalla nascita/adozione del bimbo esclusivamente via WEB.

In via transitoria , considerato che il benefico è in vigore dal 1 gennaio per le nascite/adozioni avvenute tra il 1 gennaio 2015 e il 27 aprile 2015(data di entrata in  vigore del DPCM 27.2.2015) i termini di 90 giorni decorrono da tale data e le domande devono essere in tal caso presentate entro il 27 luglio 2015.



DECRETO LEGGE DEL GOVERNO SUL RECUPERO DELLA PEREQUAZIONE IN G.U.

Nella G.U. n. 116 del 21.5.2015(clicca qui) è stato pubblicato  il Decreto- legge 21 maggio 2015 n. 65 avente per oggetto “Disposizioni urgenti in materia di pensioni, di ammortizzatori sociali e di garanzia TFR”.

In particolare l’art. 1 del decreto (Misure urgenti di rivalutazione automatica delle pensioni) sostituisce il comma 25 dell’art. 24 del DL 201/2011(CHE LIMITAVA LA PEREQUAZIONE FINO A 3 VOLTE IL MINIMO) ed introduce il comma 25-bis

Ecco una tabella sugli arretrati da 267 a 833 euro lordi reperibile in INTERNET(clicca qui)

 

Documenti allegati



PENSIONI IN PAGAMENTO DAL 1 DEL MESE

Sul sito dell’INPS tra le news oggi 21 maggio 2015 e stato pubblicato un avviso per i pensionati in cui si informa che le pensioni verranno messe in pagamento a decorrere dal mese di   giugno  il primo giorno del mese.



NOTA MIUR 19.5.2015: DATE PRESENTAZIONE DOMANDE UTILIZZAZIONI ED A.P. 2015/16

Con nota 19.5.2015 prot. 15379 il Miur ha trasmesso ai Direttori degli USR l’ipotesi del CCNI  sulle Utilizzazioni ed Assegnazioni provvisorie indicando  le date di presentazione delle relative domande da presentare online  come lo scorso anno:

dal 15 giugno al 30 giugno docenti di scuola dell’infanzia e di scuola primaria

dal 1 luglio al 15 luglio docenti di scuola media e di scuola superiore.

Il personale educativo , i docenti di religione ed il personale ATA invece dovranno presentare come lo scorso anno le domande cartacee nei seguenti termini:

dal 1 luglio al 15 luglio personale educativo e docenti di religione

entro il 10 agosto  personale ATA.

Il personale interessato a produrre domanda anche per diverso ordine di scuola è tenuto a rispettare la data di scadenza del proprio ordine di appartenenza. Qualora le funzioni per la presentazione online non fossero disponibili, la suddetta domanda è prodotta in format cartacea.

Si rinvia alla lettura di detta nota

Alla nota sono allegati i modelli di domanda



PENSIONI SENTENZA CORTE COSTITUZIONALE: CONFERENZA STAMPA GOVERNO DEL 18.5.15

Dalla Conferenza stampa del Governo(clicca qui) non emergono certezze sull’adeguamento reale del potere di acquisto delle pensioni dopo la sentenza della Corte Costituzionale .

Si parla di un bonus che verrà dato  il 1 agosto 2015 in applicazione della Sentenza per rimediare in parte la perequazione 2012/13  in base a 3 fasce di reddito superiori a 3 volte il minino e fino a 6 volte il minimo:

un pensionato che percepisce una pensione di 1700 euro lordi avrà un bonus di 750.00 euro una tantum

un pensionato che percepisce 2.200 euro lordi avrà un bonus di 450.00 euro una tantum

un pensionato che percepisce 2.700 euro lordi avrà 278.00 euro una tantum

I pensionati sopra i 3200 euro lorde di pensione non riceveranno nulla

Per l’indicizzazione   in base alle parole di Renzi  ci sarà  una rivalutazione di 15 euro mensili per il primo(180.00 ANNUE), 8,25 euro mensili per il secondo(99 ANNUE), 5 euro mensili per il terzo(60.00 annue) , mentre Padoan precisa che:
il provvedimento si può dividire in 3 parti:
1)il calcolo degli arretrati relativi all’indicizzazione 2012/13 , arretrati che coprono parzialmente quelli previsti dalla rimozione della legge del 2011 per quanto riguarda le pensioni superiori a 3 volte il minimo e fino a 6 volte il minimo;
2)il calcolo della indicizzazione per il periodo 2014/15;
3) infine a partire dal 2016 una introduzione di un meccanismo di indicizzazione più generoso  rispetto a quello utilizzato per il calcolo negli anni precedenti in modo tale che negli successivi i principi ispiratori della norma della Corte Costituzionale(adeguatezza, gradualità e proporzionalità nel trattamento dell’indicizzazione ) sono rispettati: questo significa che l’aumento di reddito tramite pensione diventa permanente attraverso introduzione di un meccanismo di indicizzazione.

Aspettiamo il testo per saperne di più

Nel frattempo vi consiglio di leggere l’articolo di Michele Napoli(clicca qui)

 



INTEGRAZIONE GRADUATORIE ISTITUTO DOCENTI II FASCIA : DECRETO FINESTRA INSERIMENTO ABILITATI E SPECIALIZZATI SOSTEGNO. TITOLO ENTRO 1° AGOSTO

Con nota prot. 14578  del 13 maggio 2015, avente come OGGETTO: D.M. 4 maggio 2015 n. 248.  Integrazione Graduatorie di Istituto di II fascia del personale docente, pubblicata oggi 15 maggio  sul sito tra  l’elenco delle News(clicca qui) , il Miur trasmette il D.M. n. 248 del 4 maggio 2015, avente come titolo “Disposizioni inerenti le graduatorie di istituto e l’attribuzione di incarichi di supplenze al personale docente” attuativo degli articoli 14 comma 2 del D.M. 16.05.2014  n. 312 (Bando TFA II ciclo) e 14 comma 1 del D.M. 22.05.2014 n. 353(Bando Graduatorie di istituto  triennio 2014/2017).
Si consente pertanto l’inserimento con cadenza semestrale in II fascia (entro il 1 febbraio ed entro il 31 agosto di ogni anno) delle graduatorie di istituto dei docenti che conseguono il titolo di abilitazione  oltre il termine di aggiornamento per collocarsi in un elenco aggiuntivo e usufruire della precedenza nelle supplenze di istituto di III fascia.
Negli stessi termini temporali (1° febbraio e 1° agosto) è consentito agli aspiranti che hanno conseguito il titolo di specializzazione per il sostegno di inserirlo nelle graduatorie di istituto in cui sono presenti, per l’attribuzione delle relative supplenze, senza tuttavia riconoscimento del relativo  punteggio nelle more dell’aggiornamento.
Con  successivo  decreto Direttoriale  verranno comunicati di volta in volta i termini e le modalità di presentazione delle domande in attuazione del D.M. 248/2015.



FC: CONVALIDA DOMANDE MOBILITA’ SCUOLA SUPERIORE A.S. 2015/2016

 

L’USP di Forlì oggi 15 maggio 2015 ha comunicato  alle scuole della provincia che “in data odierna questo ufficio ha ultimato tutte le operazioni di convalida delle domande di mobilità (trasf. – pass.catt. e ruolo) dei docenti richiedenti istituti di II° grado.”

Viene precisato che è’ stata inviata direttamente ad ogni insegnante,  una e-mail di notifica.

“In caso di difficoltà da parte del docente a visionare la predetta lettera di notifica, si chiede cortesemente alle SS.LL. di stamparla al SIDI e consegnarla all’interessato ”

“Dati i tempi stretti di chiusura delle aree, gli eventuali reclami dovranno pervenire a questo ufficio (via fax 0543/370783 o a questo indirizzo di posta elettronica: angela.battistini.fo@istruzione.it) improrogabilmente entro venerdì 22 maggio c.m..”

Faccio presente ad ogni buon fine che le aree chiudono improrogabilmente il 27 maggio e che la pubblicazione dei trasferimenti delle Superiori  è prevista per  il 16 giugno 2015

 



FC: RIPARTIZIONE DOP -ORGANICO DIRITTO SCUOLA MEDIA- 2015/2016

Interessante il prospetto allegato agli organici dal titolo “RIPARTIZIONE D.O.P. TRA LE CLASSI DI CONCORSO PER LA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO- A.S. 2015/16 in cui per ogni classe di concorso sono indicati i docenti di ruolo,i docenti senza sede e poi il totale dei docenti ed infine la DOTAZIONE ORGANICA
PREVIS. di 690 posti(A)+12 Posti strumento musicale(B) per un TOTALE ORGANICO(A+ B) di 702 posti. A questi vanno aggiunti i 94 posti di sostegno.

In particolare:

A028: 42 DOCENTI RUOLO- organico previsionale 47= differenza + 5

A030: 36 DOCENTI RUOLO- organico previsionale 44=differenza + 8

A032 : 45 DOCENTI RUOLO – organico previsionale 47 =differenza + 2

A033 : 38 DOCENTI RUOLO – organico previsionale 45 =differenza + 7

A043 :237 DOCENTI RUOLO – organico previsionale 250= differenza + 13

A059: 127 DOCENTI RUOLO – organico previsionale 145= differenza + 18

A245 : 22 DOCENTI RUOLO – organico previsionale 23 =differenza + 1

A345 : 74 DOCENTI RUOLO – organico previsionale 77 =differenza + 3

A445 : 10 DOCENTE RUOLO – organico previsionale 11= differenza + 1

A545: 1 DOCENTI RUOLO – organico previsionale 1 = differenza + 0

Non sono indicati i docenti titolari di sostegno che si ricavano solamente scorrendo scuola per scuola gli organici e che sono docenti provenienti da varie classi di concorso

Teoricamente in caso di bocce ferme ad esempio per
la A028 nella terza fase : 2 posti andrebbero a mobilità in ingresso da fuori provincia e 3 numero massimo di nomine in ruolo;

per la A059: 9 a mobilità in ingresso da fuori provincia e 9 numero massimo per nomine in ruolo;

per la A043 : 6 a mobilità in ingresso e 7 come numero massimo di nomine in ruolo.

Ma nei fatti non è così : vi sono diversa variabili sia prima sia durante la terza fase

UNA VARIABILE potrebbe essere il trasferimento da sostegno a classe di concorso (II fase), che a limite potrebbe azzerare(NON E’ MAI SUCCESSO) i posti riservati alla 3 fase.

SI RICORDA CHE LA PUBBLICAZIONE DEI MOVIMENTI DELLE MEDIE DAL 26 MAGGIO E STATA PROROGATA AL 28 MAGGIO 2015