CONCORSO DSGA INFORMATIVA AI SINDACATI

In data 6.12.2018 c’è stata da parte del Miur l’informativa alle OO.SS. sul concorso dei DSGA(ex segretari nelle scuole) con la presentazione del D.M. e del bando di concorso.
Il concorso sarà pubblicato in G.U.  entro il 28.12.2018 e le domande saranno presentate online entro 30 giorni dalla pubblicazione del bando.
Il concorso , per 2004 posti (209 Emilia-Romagna),si svolgerà su base regionale e prevede una eventuale prova preselettiva; due prove scritte(una prova costituita da 6 domande a risposta aperta; una prova tecnico pratica, consistente nella risoluzione di un caso concreto) ed una prova orale volta a accertare la preparazione professionale del candidato.
Il bando prevede una riserva del 20% per il personale in servizio, che le OO.SS. hanno chiesto di rivedere e di portala non al di sotto del 30%.

Il titolo di accesso è la laurea vecchio ordinamento in giurisprudenza, in scienze politiche, in economia e commercio o equiparata Laurea specialistica o equiparata laurea magistrale.



MOBILITA’ DOCENTI: ANALISI PROSEGUIRA’ IL 13.12.2018

In data 5 e 6 dicembre ci sono stati due incontri con cui si sono analizzati i primi 22 articoli della bozza del CCNI Mobilità.
il 6 dicembre sono stati esaminati gli articoli su ATA.

Ci si è trovati d’accordo su questi punti:
1)La mobilità avverrà su istituzioni scolastiche(15 preferenze): titolarità su scuola non su ambito.
2)Ripristino delle 3 fasi:  comunale, provinciale interprovinciale.
3)Unica data pubblicazione movimenti.
L’analisi proseguirà  giovedì 13.12.2018: si spera sia quella conclusiva.



PENSIONE: PEREQUAZIONE AUTOMATICA 2019

Sulla G.U. N. 275 del 26.11.18 è stato pubblicato(clicca qui) il Decreto 16 novembre 2018 con la perequazione automatica delle pensioni per l anno 2018 e valore definitivo 2017. La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione per l anno 2017 e determinata in misura pari a +1.1 dal 1 gennaio 2018. La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l anno 2018 e determinata in misura pari a + 1,1 dal 1 gennaio 2019, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l anno successivo.
SI RICORDA CHE LO SCORSO ANNO LA PREVISIONE ERA + 1,1 ed ora il conguaglio è  0

Si riporta ad ogni buon fine il testo del decreto:

Art. 1

La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione
delle pensioni per l’anno 2017 e’ determinata in misura pari a +1,1
dal 1° gennaio 2018.

Art. 2

La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione
delle pensioni per l’anno 2018 e’ determinata in misura pari a +1,1
dal 1° gennaio 2019, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di
perequazione per l’anno successivo.

Si invita a leggere sull’argomento l’articolo di Michele Napoli(clicca qui)  che mette in evidenza una novità : ” Dal 1 gennaio 2019 si torna ad applicare la procedura del 2011(ante-Fornero)”: “il ritorno al passato  si rivela come un bel regalo alle pensioni più alte”.



ESAMI DI STATO: NOVITA’

Il Miur ha diramato un comunicato(clicca qui) dal titolo “Maturità, dalla versione ai quesiti di matematica: ecco come saranno costruite le seconde prove”.
Ha INOLTRE pubblicato il D.M.769 del 26.11.2018 trasmettendolo con nota 19890 di pari data   ( clicca qui)  Quadri di  riferimento per la redazione e lo svolgimento delle prove scritte” e “Griglie di valutazione per l’attribuzione dei punteggi” per gli Esami di Stato del secondo ciclo di istruzione.