Archivi autore: admin

MOBILITÀ 2024 DOCENTI: CHI PUÒ FARE DOMANDA

Possono fare domanda di mobilità (trasferimento e/o passaggio), in quanto non soggetti a vincoli (sono soggetti a rimanere nella scuola per un triennio i nominati in ruolo da 1.9.2023 : art. 1 comma 4 O.M. 30/2024 o chi ha ottenuto una preferenza puntuale di sede = scuola : art. 1 comma 2 O.M. 30) i docenti assunti a tempo indeterminato nell’anno scolastico 2022/2023 e anni scolastici precedenti, che, per l’a.s. 2023/2024 non hanno avuto trasferimento o che avendo avuto un trasferimento interprovinciale sono stati soddisfatti in una preferenza sintetica (comune , distretto…) (ATTENZIONE la preferenza sintetica non vincola nemmeno nei trasferimenti interprovinciali ) o che hanno ottenuto trasferimento provinciale con una preferenza sintetica.

Anche i docenti assunti con contratto a tempo determinato da sostegno GPS nell’a.s.2022-2023 che hanno superato il periodo di prova e sono stati confermati in ruolo da 1.9.2023 con decorrenza giuridica 1.9.22 possono fare domanda (art. 1 comma 6 O.M. 30).


NATURALMENTE POSSONO FARE DOMANDA TUTTI QUELLI, vincolati, CHE RIENTRANO NELLE DEROGHE PREVISTE DALL’ACCORDO SOTTOSCRITTO IL 21.2.24 -art. 1 comma 9 della O.M.30 (genitore con figlio minore di 12 anni o figlio adottivo di qualsiasi età entro 12 anni dall’ingresso e comunque non oltre i 18 anni; docente legge 104 /92 art. 21, art. 33 comma 6 o commi 3 e 5; docente che utilizza il congedo ex art 42 Dlvo 151/01; docente che sia coniuge o figlio di soggetto mutilato o invalido civile di cui all’art. 2, commi 2 e 3 della legge 118/1971) da documentare compilando e allegando Modulo “ALLEGATO G -Dichiarazione docenti beneficiari deroghe “ presente nelle Autodichiarazioni del sito MIM nonché la documentazione /certificazione comprovante la propria specifica situazione legittimamente come previsto dal comma 27 ultimo capoverso dell’art. 4 della O.M. 30/2024 che indica di allegare quelli citati nei commi precedenti dello stesso articolo.




EMANATA O.M. 23.2.24 n. 30: MOBILITÀ 2024/25

in data 23 febbraio 2024 il Ministro Valditara ha firmato pubblicandola sul sito la O.M. 30(clicca qui) sulla mobilità del personale docente ed ATA.
APPOSITA PAGINA SU SITO DEL MI DEDICATA ALLA MOBILITA’ A.S. 2024/25(clicca qui)



24 CFU RICONOSCIMENTO ANNO 2024 UNIBO DAL 4 MARZO ALL’8 MARZO

Si segnala la pagina dell’UNIBO (clicca qui) sulla richiesta del riconoscimento dei 24 CFU ex D.M. 616/2017 che permetteranno di partecipare al concorso per i posti comuni di docenti di scuola secondaria di I e II grado fino al 31.12.24 purché conseguiti entro il 31.10.22 nella quale sono presenti gli elenchi degli insegnamenti riconoscibili in ambito pedagogia, ambito antropologia, ambito Psicologia e Ambito metodologie e tecnologie didattiche .
Chi non ha presentato mai domanda di riconoscimento dei 24 CFU conseguiti entro il 31.10.22 presso UNIBO é invitato a partecipare alla prima procedura di riconoscimento che per anno 2024 é dal 4 marzo ore 12 all’8 marzo ore 12 per ottenere la certificazione.



SCADENZARIO DOMANDE MOBILITA’ E TESTO ACCORDO INTEGRATIVO DEL 21.2.2024

Scadenzario Presentazione delle domande di mobilità:

Personale docente : dal 26 febbraio al 16 marzo 2024.

Personale educativo : dal 28 febbraio al 19 marzo 2024.

Personale ATA: dall’8 marzo al 25 marzo 2024.

Insegnanti religione cattolica_ dal 21 marzo al 17 aprile 2024.

In attesa della pubblicazione della O.M. con le rettifiche proposte dalle OO.SS. si pubblica il testo integrativo al CCNI 2022/25 firmato il 21.2.204(clicca qui)

Documenti allegati



21.2.2024: SOTTOSCRITTO CONTRATTO INTEGRATIVO SULLA MOBILITA’ 2024/2025

il Mi comunica sul sito che è stato sottoscritto il Contratto integrativo al CCNI Mobilità 2022/2025 che recepisce le novità introdotte con art. 34 comma 8 del CCNL scuola sottoscritto in via definitiva il 18.1.24.
In particolare sarà data attenzione alle situazioni soggettive di chi ha figli minori di 12 anni o ai cosiddetti caregiver, cioè coloro che prestano assistenza e cura a familiari disabili (art. 42 Dlvo 151/2001 congedo biennale) compreso quello con disabilità personale grave (art. 21 legge 104).
Domani 22.2.2024 alle 10 sono stati convocati le OO.SS. alle quali sarà presentata la bozza della O.M.
Si ipotizzano tempi stretti per la presentazione delle domande fine febbraio -primi di marzo .



CEDOLINO PENSIONE MARZO 2024 E IRPEF 2024

Oggi l’INPS ha pubblicato il cedolino pensione marzo 2024 in pagamento in banca da 1.3.24.
Da questo mese è presente l’acconto addizionale comunale.
L’applicazione delle aliquote IRPEF 2024 prevista da APRILE 2024 é stata anticipata a MARZO 2024 con corresponsione arretrati da gennaio sotto la voce ARRETRATO ANTICIPO IMPOSTA A.C.
INFATTI nel cedolino di Marzo 2024 é presente la nota “da questa mensilità la tassazione viene applicata sulla base degli scaglioni IRPEF del decreto legislativo 216/2023” cioè IRPEF 2004 .
Per chi ha un reddito superiore a 15.000 euro avrà un beneficio del 2% in quanto aliquota da 15000 a 28000 é passata dal 25% al 23%.
Naturalmente chi ha una aliquota massima del 35% per uno stipendio superiore a 28000 beneficierá del beneficio fino allo scaglione dei 28000.
Ad esempio chi ha un reddito lordo di 30.000 euro dovrà pagare l’IRPEF 2024 per i primi due scaglioni:
* il reddito fino a 28.000 euro verrá assoggettato all’aliquota al 23 per cento;
*la parte rimanente pari a 2.000 euro verrà assoggettata all’aliquota del 35 per cento.
In totale 7.140 euro( 6.440+ 700).
TALE DOCENTE AVRÀ DI ARRETRATI 2 mesi EURO 43,34(21,67×2).



CALENDARI PROVE SCRITTE : CONCORSO SCUOLA INFANZIA E PRIMARIA(11-12 MARZO)- CONCORSO SCUOLA SECONDARIA(13-14-15-18-19 MARZO)

Il MPI con avviso n. 18503 del 19.2.24 (clicca qui) ha reso noto che la prova scritta del concorso ordinario di scuola dell’infanzia e primaria su posto comune e di sostegno si svolgerà nei giorni 11 e 12 marzo 2024 con turno mattutino( dalle 9 alle 10,40) e pomeridiano ( dalle 14,30 alle 16,30) previa identificazione un’ora prima .
Con analogo avviso n. 19093 del 19.2.24 (clicca qui) ha reso noto che la prova scritta del concorso ordinario di scuola secondaria di I e II grado su posto comune e di sostegno si svolgerà nei giorni 13, 14, 15, 18 e 19 marzo 2024 con turno mattutino e pomeridiano .



D.M. 22.12.23 ACCORPAMENTO ALCUNE CLASSI CONCORSO IN G.U. 10-2-24

Sulla G.U. n. 34 del 10.2.24 é stato pubblicato il D.M. 22.12.23(clicca qui) in vigore dal 11 febbraio 2024 che procede all’accorpamento di alcune classi di concorso modificandone la denominazione :
A-01 Disegno e storia dell’arte nell’istruzione secondaria di I e II grado(ex A-01 e ex A-17).
A-12 Discipline letterarie nell’istruzione secondaria di II e II grado (ex A-12 e ex A-22).
A-22 Lingue e culture straniere nell’istruzione secondaria di I e II grado (ex A-24 e ex A-25).
A-30 Musica nell’istruzione secondaria di I e II grado(ex A-29 e ex A-30).
A-48 Scienze motorie e sportive nell’istruzione secondaria di I e II grado(ex A-48 e ex A-49).
A questi nella tabella si aggiungono:
A-20 Fisica con modifiche nelle note (3) e (4) e riduzione CFU;
A-27 Matematica e fisica accesso anche con laurea in Ingegneria con i requisiti delle nuove note;
A-53 modifica denominazione : Storia della musica e della danza.
In allegato decreto:
Tabella A : riporta la denominazione, i titoli di accesso e gli insegnamenti relativi a ciascuna classe di concorso:
Tabella A/1: riguarda omogeneità degli esami previsti nel piano di studio del vecchio ordinamento per l’accesso alle classi di concorso limitatamente ai titoli previsti dalla tabella A nella colonna dei titoli previsti dal D.M. 39/1998 per le classi A-01 , A-12, A-22, A-30

ATTENZIONE PER LE NUOVE LAUREE DI ACCESSO ALLA A-12 CONSULTARE LA TABELLA A CONFRONTANDOLA CON LA TABELLA DEL D.M. 9.5.2017 n. 259 e del D.P.R. 19 DEL 14.2.2016( vi é in più ad esempio LM78 Scienze filosofiche)


IL D.M.non ha effetto retroattivo come precisa l’art. 5 comma 1dello stesso : chi alla data del 10 febbraio fosse giá in possesso di un titolo di studio valido per l’accesso alle classi oggetto di modifica può fare riferimento ai requisiti previsti dal D.P.R. 19/2016 come modificato ed integrato dal D.M. 259/2017



MI:PUBBLICATA CIRCOLARE 14.2.24 : INDICAZIONI OPERATIVE CESSAZIONI

0ggi 14.2.24 il Mi ha pubblicato sul sito(clicca qui) la circolare n. 16553 sulle cessazioni dal servizio personale scolastico dal 1.9.24 a seguito delle disposizioni in materia di accesso al trattamento di pensione anticipata introdotte dalla legge di bilancio 2024 (art. 1 commi 136-ape sociale -, 138 -opzione donna- e 139 -pensione anticipata flessibile -Legge 213/2023) dando indicazioni operative e facendo presente che il termine ultimo di presentazione delle domande(Pensione anticipata flessibile -opzione donna 2024) in Istanza online é fissato al 28 febbraio 2024.
Apposito spazio la circolare dedica all’ APE sociale : il comma 136 prevede il posticipo del periodo di sperimentazione dell’APE sociale al 31 dicembre 2024 con innalzamento età a 63 anni e 5 mesi( nel 2023 bastavano 63 anni).
Le categorie previste da art. 1 comma 179 legge 232/2016 in possesso di anzianità contributiva di almeno 30 anni sono:
a)si trovano in stato di disoccupazione
b)assistono da almeno 6 mesi il coniuge o parente di primo grado convivente con handicap grave ;
c)hanno una riduzione di capacità lavorativa invalidi del 74% .

A queste 3 categorie si aggiungono
d)coloro che svolgono attività gravose(ALLEGATO C) con almeno 36 anni di anzianità contributiva.
Rientrano come APE sociale nelle attività gravose(Allegato 3 art. 1 comma 92 legge 234/2021) anche i Professori di scuola primaria, pre-primaria.
CHI È INTERESSATO ALL’APE sociale approfondisca il problema In quanto è data la possibilità di presentare domanda per il riconoscimento entro e non oltre il 31 marzo 2024.



BONUS MAMMA 2024

La legge di bilancio 2024 (Legge 30.12.23 n.213) all’art. 1 commi da 180 a 182 ha previsto “il bonus mamme” l’esonero della contribuzione fino ad un massimo di 3000 euro da ripamatrare su base mensile per le lavoratrici che hanno almeno tre figli che abbiano meno di 18 anni dal 2025 al 2026.
Per il 2024 in via sperimentale il bonus è attribuito anche in presenza di 2 figli.
L’agevolazione riguarda tutte le dipendenti del settore pubblico e privato con contratto a tempo indeterminato.
L’INPS ha emanato apposita circolare( Circolare INPS 31.1.2024 n 27)
Per quanto riguarda il personale della Scuola il sistema NOIPA sarà adeguato a breve per ricevere i dati necessari all’applicazione del bonus