Archivi categoria: In evidenza

DOCENTI DOMANDA DI UTILIZZAZIONE DA 11.7.24 A 24.7.24

PREMESSO CHE :
L’UTILIZZAZIONE SI CHIEDE SOLO ALL’INTERNO DELLA PROVINCIA DI TITOLARITÀ.
– Eccezione il caso dell’ESUBERO PROVINCIALE dove fermo restando la possibilità dell’USP di assegnare d’ufficio il docente su altre classi di concorso o tipo di posti anche di grado diverso sul quale abbia titolo( fasi 29-31) é possibile l ‘operazione in provinciale diversa (fasi 34-35-38-40)
– ALLA DOMANDA oltre dichiarazione personale cumulativa anche per le precedenze, non è necessaria altra documentazione in quanto la valutazione dei titoli del personale titolare di cattedra/ posto é formulata(ALLEGATO 2 TABELLA VALUTAZIONE) dalla scuola di servizio in base all’art. 1 comma 6 del CCNI UTILIZZAZIONI. In generale è il punteggio attribuito nella graduatoria interna formulata a marzo 24 a cui la scuola deve aggiungere l’anno in corso (6 punti )compresa eventuale continuità (2 punti o 3 punti) ed eventuali nuovi titoli acquisiti entro la data di presentazione della domanda di utilizzazione .
– Rimane obbligo di presentare certificazioni mediche per precedenze e deroga a vincoli (ad esempio legge 104) vedi per la documentazione Art. 4 OM. 30/2024 MOBILITÀ.
-UTILIZZAZIONE NON INTERROMPE LA CONTINUITÀ

In base all’art. 2 CCNI UTILIZZAZIONI , salvo I caso di vincoli dei docenti a t.d. assunti da G.P.S. I fascia sostegno 1.9.2023, possono presentare domanda di utilizzazione:
-Docenti che, a seguito della riduzione del numero delle classi in organico di fatto, si trovano in soprannumero (art. 5 comma 8) (CASELLA 1 Modulo U3 e Modulo U4);
a)docenti senza sede di titolarità (CASELLA 2 Modulo U4)
b)Docenti trasferiti quali soprannumerari a domanda condizionata che chiede utilizzazione con precedenza nella scuola di precedente titolarità (CASELLA 2 Modulo U3 – CASELLA 3 Modulo U4);
e) docenti appartenenti a ruoli, posti e classi di concorso in esubero che richiedono utilizzazione in altri ruoli, posti o classi di concorso per cui hanno titolo (CASELLA 3 Modulo U3- CASELLA 4 Modulo U4);
f) Docenti titolari su posto comune che in possesso del titolo di specializzazione di sostegno chiedono di essere utilizzati su posti di sostegno nell’ambiti dello stesso grado di istruzione (CASELLA 4 Modulo U3 – CASELLA 5 Modulo U4);
g) docenti che abbiano superato corsi di riconversione per il sostegno o corsi conseguimento titolo specializzazione per insegnamento su posti di sostegno(CASELLA 5 Modulo U3 – CASELLA 6 Modulo U4)
Infine docenti appartenenti a classi di concorso o posto in esubero nella provincia rientranti nelle altre lettere o altri punti dell’art. 2 (CASELLA 6 Modulo U3- CASELLA 7 Modulo U4).
– I DOCENTI CHE INTENDONO FARE DOMANDA DI UTILIZZAZIONE INTERPROVINCIALE devono necessariamente indicare SI nella casella 6 del Modulo U3 o nella casella 7 Modulo U4 come da guida rapida MIM pag. 36 o 49.

COMPILAZIONE DOMANDA UTILIZZAZIONE
Alla voce 1. Punteggio spettante per l’utilizzazione va inserito quello attribuito dalla scuola.
Alle voci 1-2-3-4-5-6- 7 va messo SI se si rientra in una della delle categorie-
in ogni caso alla voce 6 o 7 va messo SI se si fa domanda di utilizzo interprovinciale.

Nella sezione PRECEDENZE (n. 10) se in possesso ne va indicata solo una quella più in alto: il sistema non permette di barrarne due e documentarla.

Nella sezione UTILIZZAZIONI CON PRECEDENZA indicare la scuola di precedente titolarità ed eventuale conferma nella scuola su cui si è stati utilizzati e documentali.

Nella sezione ORDINE TRATTAMENTO DOMANDA(per i docenti provenienti da altro ordine di scuola)

Nella sezione ALTRE INDICAZIONI rendere le dichiarazioni previste ed in particolare di aver superato il percorso annuale di formazione e prova presente nella domanda cartacea e se si è in part-time e relativo orario settimanale oltre la richiesta di cattedre articolate su più scuole.

Nella sezione TIPO DI POSTO RICHIESTI barrare almeno una (POSTI SOSTEGNO O POSTI NORMALI).

Nella sezione ABILITAZIONE /CLASSI DI CONCORSO indicare le classi di concorso art 2 comma 3 ed eventuali ulteriori classi per cui si chiede utilizzazione oltre alla classe di concorso o posto di titolarità o servizio (per i neoassunti).

Nella sezione INDICAZIONI PER IL TRASFERIMENTO D’UFFICIO (utilizzazione provinciale): in caso di non soddisfacibilità delle preferenze espressse il docente chiede ai fini del trattamento d’ufficio, che lo scorrimento della catena di viciniorità inizi dal Comune/distretto

Nella sezione PREFERENZE indicare per la scuola secondaria fino ad un massimo di 15 tra scuole, comuni, Distretti e provinciale

ALLEGARE INFINE I DOCUMENTI PREVISTI



NOTA MIM 11-7-24 GRAD ATA 24 MESI : NUOVI PERIODI COMPUTABILI

il MI 11.7.24 ha emanato la nota 0106348(clicca qui) che fornisce indicazioni sulle disposizioni contenute nell’art.29 comma 4 del Decreto legge 60/2024 in relazione a nuovi periodi computabili per graduatoria ATA 24 mesi tra il periodo intercorrente tra il 16 aprile 2024 ((giorno successivo alla scadenza della proroga dei contratti per gli incarichi temporanei a personale) e l’effettivo stipula dell’ulteriore proroga.
Due sono le situazioni :
1) personale che grazie a questo periodo raggiunge i 24 mesi e quindi deve presentare cartacea la domanda trattandosi di nuovo inserimento;
1) personale già inserito nei 24 mesi che acquisisce ulteriore punteggio : si consiglia anche a questi di presentare richiesta di aggiornamento .
Le domande vanno presentate cartacee all’USP dal 12 luglio al 17 luglio 2024.



UTILIZZAZIONI SU POSTI DI SOSTEGNO

L’utilizzazione è riservata al personale in esubero , appartenente a classe di concorso in esubero nella provincia , ai docenti che chiedono utilizzazione nella scuola di precedente titolarità o la conferma, ai docenti che chiedono utilizzo sul sostegno nello stesso grado in quanto in possesso del titolo di specializzazione. A differenza delle AP UTILIZZO NON INTERROMPE LA CONTINUITÀ
In base all’art. 2 comma 1 del CCNI Utilizzazioni possono presentare domanda di utilizzo sul sostegno :
e) i docenti appartenenti a ruoli posti o classi di concorso in esubero, che richiedano l’utilizzazione in altri ruoli, posti o classi di concorso per cui ha titolo, o posti di sostegno , nell’ambito del ruolo di appartenenza anche se privi del titolo di specializzazione , nella provincia nel limiti dell’esubero e fatto salvo quanto disposto dall’articolo 9 comma 3 (accantonamento posti).
f)i docenti titolari su insegnamento curricolare in possesso del titolo di specializzazione ….possono chiedere di essere utilizzati su posto di sostegno … nell’ambito dello stesso grado d’istruzione ;
g) I docenti che abbiano superato corsi di riconversione per il sostegno o corsi per il conseguimento del titolo di specializzazione per il sostegno che chiedono di essere utilizzati su posti di sostegno del medesimo grado di scuola.
I predetti docenti parteciperanno art. 9 CCNI UTILIZZAZIONI secondo ALLEGATO I- Sequenza operativa : UTILIZZAZIONE….. divisa in :
1) OPERAZIONI RIGUARDANTI I TITOLARI SU POSTO DI SOSTEGNO(da fase 1a fase 6);
2)OPERAZIONI SU SOSTEGNO DEI TITOLARI DI POSTO COMUNE NELLA PROVINCIA( da fase 8 a fase 15);
3) OPERAZIONI SU SOSTEGNO DEI TITOLARI IN ALTRA PROVINCIA (da fase 34 a fase 35)



ASSEGNAZIONI PROVVISORIE SU SOSTEGNO

La domanda di assegnazione provvisoria(art. 7 CCNI Utilizzazioni) può essere presentata , saldo vincoli per docenti di ruolo da 1.9.2023, per ricongiungimento alla famiglia.
UNA VOLTA OTTENUTA INTERROMPE LA CONTINUITÀ NELLE SCUOLA.
Possono presentare domanda per assegnazione provvisoria su sostegno oltre i docenti titolari di sostegno sia in provincia (fase 7 ALLEGATO I – Sequenza operativa ) ed in altra provincia (fase 36 ALLEGATO I – Sequenza operativa ) ANCHE I docenti titolari di posto comune in possesso del titolo di specializzazione sia in provincia (fase 16 ALLEGATO – Sequenza operativa ) ed in altra provincia (fase 37 ALLEGATO I – Sequenza operativa) che richiedono in aggiunta alla classe di concorso di titolarità posti di sostegno nei limiti del comma 3 dell’art. 9 CCNI Utilizzazioni.
Per altra provincia solo i docenti di posto comune (fase 42 ALLEGATO I Sequenza operazioni) sforniti del titolo di specializzazione a due condizioni stiano per concludere un percorso di specializzazione sul sostegno o in subordine abbiamo prestato almeno un anno di servizio anche non di ruolo su posto ddi sostegno (art. 7 comma 14) nei limiti dell’art. 9 comma 3.
ORDINE OPERAZIONI DI ASSEGNAZIONI PROVVISORIE SU POSTI SOSTEGNO ALLEGATO I
Operazioni riguardanti i titolari posti di sostegno (fase 7);
Operazioni su sostegno dei titolari di posto comune nella provincia (fase 16);
Operazioni su sostegno dei titolari in altra provincia (fase 37 e fase 41).
INTRODOTTA LA FASE 40 BIS dopo la fase 40 e prima della fase 41 per i docenti assunti a tempo determinato nell’a.s. 2023/24 su posti di sostegno da GPS I fascia sostegno (D.L. 23.4.23 n. 44 ) cui al punto 4 dell’intesa del 27.6.24.



USR BO :AVVISO IMMISSIONI IN RUOLO-ADOZIONE PROCEDURA TELEMATICA

L’USR dell’Emilia-Romagna il 10.7.24 ha pubblicato(clicca qui) un avviso sulle immissioni in ruolo 2024/25 (la maggior parte verrá effettuata a distanza ) in attesa dell’imminente decreto ministeriale che assegnerà il contingente .
Invita gli interessati:
1) a verificare l’accesso in istanza online per poter poi procedere in caso di convocazione alla presentazione della domanda ;
2) ad una consultazione costante e continua del sito dell’USR dove saranno pubblicate gli avvisi delle convocazioni.



DOCENTI DOMANDA ASSEGNAZIONE PROVVISORIA DALL’11-07-24 AL 24-07-24

PREMETTO:
-l’Assegnazione provvisoria può essere richiesta per una sola provincia
– per il numero delle sedi richieste per il trasferimento (15 per la scuola secondaria)
-per il posto o classe di concorso di titolarità
– in subordine ed in aggiunta anche per altre classi di concorso/posto(ART. 7 comma 4 CCNI) se si è in possesso della relativa abilitazione/specializzazione (in tal caso le domande sono più di una : una per il posto di titolarità; la seconda per altra classe di concorso e così via).
– in subordine dal personale titolare di posto comune fornito del titolo di specializzazione sul sostegno che chiede A.P. anche su posti di sostegno (punto 16 ALLEGATO 1 sequenza operativa).

MOTIVI PER RICHIEDERE ASSEGNAZIONE PROVVISORIA (art. 7)
-ricongiungimento ai figli (prescinde da requisito convivenza)compresi gli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
-ricongiungimento al coniuge/parte dell‘unione civile compreso il convivente di fatto che deve risultare da certificazione anagrafica ;
-ricongiungimento a parenti o affini con stabilità convivenza da certificazione anagrafica.
-ricongiungimento al genitore (anche se non convivente )
– gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da certificazione sanitaria .
Il docente può scegliere liberamente a quale familiare intende ricongiungersi (figlio o coniuge o genitore) a differenza dei trasferimenti : il punteggio spetta per il comune di residenza del personale a cui si chiede il ricongiungimento (residenza che può essere diversa da quella del personale che fa domanda) a condizione che il familiare risieda da almeno 3 mesi alla data di presentazione della domanda (nota 1 tabella valutazione A.P. docenti ALLEGATO 3) salvo i casi di trasferimento per servizio.
Il punteggio di ricongiungimento al genitore è attribuito solo se compie i 65 anni tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2024(art. 7 comma 8 CCNI ).
La circolare 4 luglio 2024 precisa :
“PER TUTTO IL PERSONALE DOCENTE EDUCATIVO ED ATA SI RAMMENTA CHE AI SENSI DELL’ART. 7, COMMA 1 ………….DEL CCNI, L’ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PUO’ ESSERE RICHESTA PER IL RICONGIUNGIMENTO OLTRE CHE AL CONIUGE O ALLA PARTE DELL’UNIONE CIVILE O AL CONVIVENTE, ANCHE AI PARENTI O AFFINI PURCHE’ LA STABILITA DELLA CONVIVENZA RISULTI DA APPOSITA CERTIFICAZIONE ANAGRAFICA.
L’ISTANZA DI RICONGIUNGIMENTO AL GENITORE O AL FIGLIO PRESCINDE DALL’ULTERIORE REQUISITO DELLA CONVIVENZA”.

ASSEGNAZIONE PROVVISORIA NELL’AMBITO DELLA PROVINCIA : anche per sostegno solo se in possesso del titolo di specializzazione da parte dei docenti titolari posto comune(punto 16 ALLEGATO 1: SEQUENZA OPERATIVA)
-Possono presentarla senza deroghe i docenti assunti a tempo indeterminato fino all’1.9.2022;
-Possono presentarla senza deroghe i docenti neoassunti 1.9.2023;
Possono presentarla SOLO CON DEROGHE i docenti assunti a tempo determinato 1.9.2023 da GPS i FASCIA sostegno .
TUTTI I DOCENTI ASSUNTI A TEMPO DETERMINATO DEVONO AVER SUPERATO L’ANNO DI FORMAZIONE E PROVA NELL’A.S. 2023/24

ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PER ALTRA PROVINCIA( anche per il sostegno: sia dai docenti in possesso del titolo di specializzazione titolari su posto comune che chiedono sostegno(punto 37 ALLEGATO 1: SEQUENZA OPERAZIONI)MA ANCHE (art. 7 comma 14) dai docenti non in possesso del titolo di specializzazione, che stanno concludendo i percorsi di specializzazione sul sostegno o abbiano prestato servizio sul sostegno per ameno un anno-(punto 41 ALLEGATO 1: SEQUENZA OPERAZIONI)

-Possono presentarla senza deroghe i docenti assunti a tempo indeterminato fino all’1.9.2022;
-Possono presentarla SOLO CON DEROGHE i docenti neoassunti 1.9.2023;
Possono presentarla solo SOLO CON DEROGHE i docenti assunti a tempo determinato 1.9.2023 da GPS i FASCIA sostegno.
TUTTI I DOCENTI ASSUNTI A TEMPO DETERMINATO DEVONO AVER SUPERATO L’ANNO DI FORMAZIONE E PROVA NELL’A.S. 2023/24.
– DEROGHE: ALLEGATO G ( art. 1 comma 5 dell’Intesa del 27.6.2024 ) da compilare ed allegare con documentazione

-GLI ASSUNTI A TEMPO INDERMINATO PRESENTANO LA DOMANDA ESCLUSIVAMENTE IN MODALITA’ ONLINE in base per la scuola secondaria al MODULO AP3 2024(DOMANDA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PER SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO) e al MODULO AP4 2024(DOMANDA DI ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PER LA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO).

-GLI ASSUNTI A TEMPO DETERMINATO, invece, UTILIZZERANNO Il MODELLO CARTACEO DA INVIARE TRAMITE PEC all’USP richiesto per A.P. e p.c. al ‘USP di titolarità.

ATTENZIONE :VA INDICATA COME PRIMA PREFERENZA almeno una scuola del COMUNE DI RICONGIUNGIMENTO ( per i docenti art 7 comma 8 CCN UTILIZZAZIONI)e poi chiudere con la preferenza Comune prima di ulteriori preferenze .In caso contrario le preferenze fuori del Comune non verranno esaminate .

ASSEGNAZIONE PROVVISORIA NON PUÒ ESSERE RICHIESTA ALL’INTERNO DEL COMUNE DI TITOLARITÀ
COMPILAZIONE DOMANDA AP
Deve essere compilata:
Sezione PRECEDENZE: (art. 8 CCNI utilizzazione) se posseduta va barrato SI e va documentata,
Sezione ESIGENZE DI FAMIGLIA: (art. 7 comma 8 CCNI Utilizzazioni) vanno compilate le caselle e le esigenze vanno documentate con dichiarazioni).
Sezione ORDINE TRATTAMENTO DOMANDA solo per i docenti provenienti da altro ordine di scuola
Sezione ALTRE INDICAZIONI : superamento percorso di formazione e prova per i docenti assunti a tempo determinato ; richiesta posti di durata inferiore all’anno; richiesta posti derivanti dalla soma di spezzoni; richiesta anche tempo prolungato ; richiesta cattedre articolate su più scuole; dichiarazione se si trova in part-time e numero ore settimanali).
Sezione TIPO DI POSTO richiesti (sostegno e/o posti normali o posti di sostegno SOLO per i docenti senza titolo di specializzazione PROVENIENTI DA ALTRA PROVINCIA ma che stanno concludendo il corso specializzazione per I sostegno o hanno prestato almeno un anno di servizio su posto di sostegno )
Sezione CLASSI DI CONCORSO ulteriori per cui si chiede A.P.
Sezione PREFERENZE fino ad un massimo per la scuola secondaria di 15 preferenze tra scuole comuni. Distretti e provincia

ATTENZIONE :VA INDICATA COME PRIMA PREFERENZA almeno una scuola del COMUNE DI RICONGIUNGIMENTO ( per i docenti art 7 comma 8 CCN UTILIZZAZIONI)e poi chiudere con la preferenza Comune prima di ulteriori preferenze .In caso contrario le preferenze fuori del Comune non verranno esaminate
ALLEGATI
I DOCUMENTI delle esigenze di famiglia , i documenti delle precedenze , i documenti che attestano che non si ha vincolo per quelli di ruolo dal 2023/24 compreso eventuale ALLEGATO G deroghe .

In particolare per le esigenze di famiglia lettera A) ricongiungimento al..; lettera B) per ogni figlio che non abbia compito i 6 anni; lettera C) per ogni figlio di età superiore a 6 anni ma che non abbia superato i 18 anni; lettera D)assistenza nel comune di….. vanno allegati :
-Dichiarazione personale della persona a cui ci si vuole ricongiungere con indicazione del rapporto di parentela della decorrenza della residenza dello stesso , dell’esistenza di figli di età inferiore a 6 anni ossia che compiono i 6 anni tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2024 oppure che di età superiore a 6 ed inferiore a 18 anni ossia che compiono i 18 anni tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2024)(nota 4 tabella valutazione A.P. ALLEGATO 3 docenti e comma 8 dell’art. 7 ).
per ASSISTENZA NEL COMUNE richiesto a coniuge o figlio minorato etc. di cui al punto D) dell’ALLEGATO 3 TABELLA A..P. docenti si rinvia alla nota 5 dello stesso ALLEGATO 3).


SI PRECISA CHE :
NON VENGONO VALUTATI TITOLI E ANZIANITÀ DI SERVIZIO NELLE A.P.

Per approfondimenti si rinvia alla GUIDA sulle AP elaborata dalla uilscuola (clicca qui)



SCIOGLIMENTO RISERVA GPS 8-10 LUGLIO 2024

I docenti che hanno conseguito l’abilitazione all’insegnamento o la specializzazione sul sostegno entro il 30 giugno, potranno sciogliere la riserva positivamente dal 8 luglio a 10 luglio 2024 in modalità telematica ai fini dell’inclusione a pieno titolo nella I fascia delle GPS , come da avviso apertura funzioni del MIM del 4.7.24 n. 101498.
Lo scioglimento della riserva riguarda coloro che hanno conseguito il titolo di abilitazione / specializzazione dopo il 24 giugno (termine ultimo per la presentazione dell domande per le GPS) ma entro il 30 giugno 2024.



DOCENTI : DOMANDE UTILIZZAZIONE 2024 -PUNTEGGIO SPETTANTE PER UTILIZZAZIONE DA INDICARE AL PUNTO 1 SEZ. C

I docenti che avendo i requisiti e non soggetti a vincoli che vogliono presentare domanda di utilizzazione devono rivolgersi alla scuola di servizio per avere il punteggio attribuito a marzo 24 nella graduatoria interna della scuola di titolarità comprensivo dell’anno in corso di ruolo e relativa continuità didattica , aggiornato con esigenze di famiglia e nuovi titoli come previsto da comma 6 dell’art. 1 del Ccni UTILIZZAZIONI per riportarlo al punto 1 della SEZIONE C.
In ogni caso si consiglia agli interessati di aggiornare il punteggio della graduatoria interna con inserimento di anno in corso comprensivo di eventuale continuità e di allegare alla domanda di utilizzazione online ALLEGATO D, eventuale ALLEGATO F e dichiarazioni di esigenze di famiglia e titoli posseduti e di riportare il totale al punto 1 Punteggio spettante per l’utilizzazione SEZIONE C



ATA: DOMANDE UTILIZZAZIONE E A.P. DA 8.7 al 19.7.4

Quest’anno il Mim ha posto l’arco temporale per la presentazione delle domande di UTILIZZAZIONE ed AP personale ATA prima di quello del personale docente.
Pertanto il personale ATA deve presentare la domanda di UTILIZZAZIONE E A.P. PER IL 2024 CON DOMANDA CARTACEA su modulo già presente sul sito del MIM (clicca qui) dal 8.7.24 al 19.7.24 ed inviarlo tramite posta elettronica certificata all’USP competente.
Il CCNI 2019/20- 2020/21 e 2021/22 sulle Utilizzazioni e AP per la sezione riguardante ATA ( da art. 11 ad art 19) non ha subito modifiche tranne la parte dedicata ai DSGA per la copertura di incarico sui posti vacanti e disponibili (art. 14 sostituito da art. 1 comma 10 dell’Intesa del 27.6.2024) e art. 18 precedenze punto IV ASSISTENZA per i riflessi dell’abolizione del referente unico legge 104 .
ASSEGNAZIONI PROVVISORIE (art. 17)
La domanda cartacea di assegnazione provvisoria può essere presentata per una sola provincia per i seguenti motivi:
-ricongiungimento ai figli (prescinde da requisito convivenza)compresi gli affidati di minore età con provvedimento giudiziario;
-ricongiungimento al coniuge/parte dell‘unione civile compreso il convivente di fatto che deve risultare da certificazione anagrafica ;
-ricongiungimento a parenti o affini con stabilità convivenza da certificazione anagrafica.
-ricongiungimento al genitore (anche se non convivente )
– gravi esigenze di salute del richiedente comprovate da certificazione sanitaria .
L’ATA può scegliere liberamente a quale familiare intende ricongiungersi (figlio o coniuge o genitore) a differenza dei trasferimenti : il punteggio spetta per il comune di residenza del personale a cui si chiede il ricongiungimento (residenza che può essere diversa da quella del personale che fa domanda) a condizione che il familiare risieda da almeno 3 mesi alla data di presentazione della domanda (nota 2 tabella valutazione AP ATA).
Il punteggio di ricongiungimento al genitore è attribuito solo se compie i 65 anni tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2024(nota 5 tabella valutazione AP ATA).
La circolare 4 luglio 2024 precisa :
“PER TUTTO IL PERSONALE DOCENTE EDUCATIVO ED ATA SI RAMMENTA CHE AI SENSI DELL’ART. 7, COMMA 1 E DELL’ART. 17 COMMA 1 DEL CCNI, L’ASSEGNAZIONE PROVVISORIA PUO’ ESSERE RICHESTA PER IL RICONINGIUMENTO OLTRE CHE AL CONIUGE O ALLA PARTE DELL’UNIONE CIVILE O AL CONVIVENTE, ANCHE AI PARENTI O AFFINI PURCHE’ LA STABILITA DELLA CONVIVENZA RISULTI DA APPOSITA CERTIFICAZIONE ANAGRAFICA.
L’ISTANZA DI RICONGIUNGIMENTO AL GENITORE O AL FIGLIO PRESCINDE DALL’ULTERIORE REQUISITO DELLA CONVIVENZA”

ATTENZIONE :VA INDICATA COME PRIMA PREFERENZA almeno una scuola del COMUNE DI RICONGIUNGIMENTO ( art. 17 comma 3 ultimo capoverso per ATA e per i docenti art 7 comma 8 CCN UTILIZZAZIONI)e poi chiudere con la preferenza Comune prima di ulteriori preferenze .In caso contrario le preferenze fuori del Comune non verrano esaminate .

ASSEGNAZIONE PROVVISORIA NON PUÒ ESSERE RICHIESTA ALL’INTERNO DEL COMUNE DI TITOLARITÀ

Alla domanda devono essere allegati:
-Dichiarazione personale della persona a cui ci si vuole ricongiungere con indicazione del rapporto di parentela della decorrenza della residenza , dell’esistenza di figli di età inferiore a 6 anni ossia che compiono i 6 anni tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2024 oppure che di età superiore a 6 ed inferiore a 18 anni ossia che compiono i 18 anni tra il 1 gennaio e il 31 dicembre 2024)(nota 3 tabella valutazione AP ATA).
– eventuale certificazione ( vedi art. 4 DOCUMENTAZIONE OM 30/2024 mobilità )e auto dichiarazione attestante precedenza (art. 18) ( ad esempio legge 104)

NON VENGONO VALUTATI TITOLI E ANZIANITÀ DI SERVIZIO NELLE A.P.

Può partecipare alla assegnazioni provvisorie oltre il Dsga (pag. 6 Circolare 4.7.2024):

-il personale ATA che sia stato assunto a tempo parziale e che non abbia usufruito della trasformazione del rapporto di lavoro a tempo pieno.
– il personale ex lsu o ex co.co.co. con contratto a tempo pieno.
NELLA DOMANDA DI AP DEVE ESSERE:
-compilata la prima pagina con indicazione nella sez. A dell’USP dell’assegnazione provvisoria.
– compilata la seconda barrando nella Sez. D PRECEDENZE quella eventualmente spettante e documentandola(vedi art. 4 della O.M. Mobilità n. 30 del 23-2-24).
-compilata la seconda pagina la sez. F ESIGENZE DI FAMIGLIA e allegare dichiarazione dove indicherà i dati della persona a cui si vuole ricongiungere , grado di parentela e decorrenza della residenza della stessa di almeno 3 mesi prima della domanda; esistenza di figli di età non superiore ai 6 anni e/o ai 18 anni con nome cognome data di nascita e la documentazione nel caso di indicazione al punto 17 del Comune dove possono essere assistiti il coniuge , i figli disabili, tossicodipendenti etc. e della relativa documentazione(vedi art. 4 della O.M. Mobilità n. 30 del 23-2-24).
-compilata la terza pagina SEZIONE H- PREFERENZE fino ad un massimo di 15 con codici di scuola, comune etc,,

Firmerà poi la domanda che scannarizzerà ed invierà assieme alla documentazione all’USP della provincia di A.P. via PEC. e p.c. All’USP di titolarità .

UTILIZZAZIONI (art. 11)

La domanda cartacea per un massimo di 15 preferenze può essere dal personale ata destinatario di utilizzazione di cui all’art. 11 comma 1 da lettera a) a lett. q) e generalmente
a ) personale in soprannumero
b) personale trasferito a domanda condizionata

Nella domanda il personale deve indicare
Il punteggio spettante per utilizzazione;
Le eventuali precedenze (art. 18 dalla I alla V) documentandole;
Utilizzazione con precedenza nella scuola di precedente titolarità con indicazione punteggio spettante
Eventuale utilizzazione in altro profilo(solo per AT)
Un massimo di 15 preferenze



PAGINA MIUR DEDICATA ALLE UTILIZZAZIONI ED A.P. 2024

Il MIM ha appena pubblicato(clicca qui) la pagina dedicata alle utilizzazioni ed assegnazioni provvisorie 2024 inserendo la normativa e la modulistica compreso i modelli di domanda cartacea per i docenti assunti con contratto a tempo determinato finalizzato al ruolo, che il sistema non conosce a differenza dei docenti già di ruolo .

Si riportano IN CALCE per la scuola media e scuola superiore i 4 moduli per i docenti assunti a tempo determinato : 2 di AP e 2 di utilizzo oltre la dichiarazione delle deroghe (ALLEGATO G)