Archivi categoria: generico

USR BO: DIRIGENTI SCOLASTICI-CONFERME E MUTAMENTI 2016/2017

L’USR di Bologna il 19 luglio ha pubblicato sul sito(clicca qui)  le conferme(N. 69) e i mutamenti di incarico(n. 52) a.s. 2016/17.
Per la provincia di Forlì 4 conferme e 12 mutamenti di incarico.

I 12 mutamenti per Forlì risultano:
ABBATE Luigi IC n. 7 Forlì da S.M. Orsini;
BANDINI Daniela IC n. 5 Forlì  da S.M. Palmezzano;
CASADEI Barbara  IC n. 3 Forlì da DDD. N 7:
GAROIA Gabriella  IC n. 8 Forlì da S.M. Via Ribolle;
MARSICO Giuliana  IC n. 1 Forlì da DD. N. 4;
OLIVETTI Susi ITC Matteucci Forlì (da ITC Serra);
PALLI Catia  IC n. 6 Forlì da D.D. N. 1;
RAVAIOLI Roberta  IC n. 2 Forlì da D.D. N. 8;
TOGNON Iris ITI Marconi Forlì (da ITC Matteucci);
VALLI Paolo  I.T.C. Serra Cesena;
ZACCARELLI Benedetta  IC  Meldola.

Le 4 conferme per Forli  risultano essere:
ALDINI Loredana D.D. n. 2 Cesenatico;
BINI Simonetta Liceo Linguistico-Ilaria Alpi Cesena;
GHIDETTI Giovanni Maria IIS Leonardo Da Vinci Cesenatico:
ROSSI Stefania D.D. n. 2 Cesena

Si fa presente che le sedi vacanti risultavano essere:
IC Sogliano- IC Bertinoro- IC Bagno- IC Longiano- IC Meldola-IC Santa Sofia- IC Predappio -IC Modigliana- IC San Mauro -IC Gatteo- S.M. Dante Arfelli Cesenatico- CPIA FORLI-CESENA  Forli- Liceo Classico Morgagni Forlì- Liceo Scientifico Forlì- ITI Marconi Forlì.

Le sedi vacanti dopo la mobilità all’interno della Regione saranno coperti con trasferimenti da altre regioni e/o con reggenze.

 



DOMANDA ASSEGNI FAMILIARI DAL 1 LUGLIO 2016 AL 30 GIUGNO 2017

L’Inps, ha emanato la circolare n. 92 del 27 maggio 2016(clicca qui), con cui comunica che restano fermi per l’anno 2016 i livelli reddituali contenuti nelle tabelle relative all’anno 2015 , nonchè i corrispondenti importi mensili della prestazione, da applicare dal 1° luglio 2016 al 30 giugno 2017, alle diverse tipologie di nuclei familiari.

Pertanto coloro che hanno diritto all’assegno familiare devono presentare domanda al più presto.

Sul sito del MEF il modello domanda ANF 2016(clicca qui

il Mef ha diramato la circolare n. 19 del 14.6.2016(clicca qui)

 

 



PROVA SCRITTA A CARATTERE NAZIONALE ESAMI SCUOLA MEDIA 16 GIUGNO 2016

Il Miur con O.M. prot. n. 316 del 23.05.2016 (clicca qui)  presente tra le news della pagina ESAME DI STATO anticipa la prova scritta a carattere nazionale(INVALSI) nell’ambito dell’esame di stato conclusivo del primo ciclo prevista per il 17 giugno dall’art  1 O.M. n. 15 del 20.07.2015  al 16 giugno 2016  con inizio alle ore 8,30, a causa delle elezioni.



FIRMATA O.M. ESAMI MATURITA’ 2016

il Ministro Stefania GIannini ha firmato la O.M. 252 del 19.4.2016(clicca qui)  sugli esami di maturità

Ne dà notizia il Miur con un comunicato stampa di oggi 21 aprile 2016 (clicca qui)

  • Entro 15 maggio i consigli di classe devono predisporre il documento da consegnare alle commissioni
  • Riunione plenaria Lunedì  20 giugno
  • Prima prova  mercoledì 22 giugno
  • seconda prova  giovedì 23 giugno
  • terza prova lunedì  27 giugno


COMUNE DI FORLI’: 9 ISTITUTI COMPRENSIVI

Attualmente nel Comune di Forlì vi sono 3 scuole medie ( Palmezzano , Via Orsini e ZangherI) con plessi(PALMEZZANO unico plesso;Via ORSINI: Maroncelli, Mercuriali, Fiorini(Villafranca) e Orceoli: ZANGHERI: Zangheri, Croce) e 6 direzioni didattiche con vari plessi (che comprendono scuole dell’infanzia statale e  scuole di primaria statale).
Dal prossimo anno scolastico vi saranno 9 istituti comprensivi  che comprenderanno tutta la scuola di base (infanzia statale, primaria statale, secondaria di primo grado statale): finiscono di esistere le 3 scuole medie(di fatto diventano 9 scuole medie) e i 6 circoli didattici( i plessi attualmente esistenti di scuole primarie e scuole materne saranno abbinate in modo diverso).
Nel sito del Comune il prospetto del Dimensionamento(clicca qui). allegato alla delibera n. 112 del 17 novembre 2015(clicca qui)

In effetti  gli istituti comprensivi saranno 9  : Nuova  media, Palmezzano, Orceoli, Maroncelli, Mercuriale, Fiorini(Villafranca) , Zangheri, Croce, San Martino e comprenderanno scuola medie, scuola elementare e scuola materna.

Aspettiamo il provvedimento ufficiale di dimensionamento  della rete scolastica.

I docenti di tutte le scuole statali del Comune Forlì saranno coinvolti e dovranno presentare domanda  in base alle regole che verranno stabilite dal CCNL mobilità  di prossima emanazione(lo scorso anno capo III perdenti posto)



ISCRIZIONI ALLE SCUOLE  ON LINE: DAL 22 GENNAIO AL 22 FEBBRAIO 2016

E’ stata pubblicata la Circolare Ministeriale n. 22 del 21 dicembre 2015 che disciplina le iscrizioni alle scuole di ogni ordine e grado per il primo anno. Come già avviene da tre anni a questa parte lla procedura va fatta esclusivamente on line per quanto riguarda le scuole elementari, medie e superiori(fanno eccezione le Scuole dell’Infanzia: domanda cartacea)

Le famiglie devono prima registrarsi al sito www.iscrizioni.istruzione.it e potranno farlo a partire dal 15 gennaio 2016.

Potranno poi effettuare l’iscrizione vera e propria dal 22 gennaio al 22 febbraio 2016 accedendo allo stesso sito. Le scuole offrono un servizio di supporto per le famiglie.

Ne dà notizia l’Ufficio stampa del Miur(clicca qui) allegando la C.M.(clicca qui)



FAQ: BONUS 500 EURO

il Miur ha pubblicato tra le notizie in evidenza di oggi 16.11.2015(clicca qui) alcune faq di chiarimenti sull’utilizzo dei 500 euro(clicca qui)

Si riporta la n. 2 che si ritiene interessante per alcuni quesiti posti sull’acquisto di un computer:

“2 La Carta del Docente consente “l’acquisto di hardware”: vi rientrano anche smartphone, tablet, stampanti, toner, cartucce e pennette USB?
La Carta del Docente permette “di sostenere la formazione continua dei docenti e di valorizzarne le competenze professionali” (art. 1, comma 121, legge 107/2015). Di conseguenza, personal computer, computer portatili o notebook, computer palmari, tablet rientrano nella categoria degli strumenti informatici che sostengono la formazione continua dei docenti.

Altri dispositivi elettronici che hanno come principale finalità le comunicazioni elettroniche, come ad esempio gli smartphone, non sono da considerarsi prevalentemente funzionali ai fini promossi dalla Carta del Docente, come non vi rientrano le componenti parziali dei dispositivi elettronici, come toner cartucce, stampanti, pennette USB e videocamere”