MOBILITA’ DOCENTI SECONDA FASE: SOTTOFASI FASE B e FASI C – D

Si precisa che la FASE B art. 6 ccni si divide in tre sottofasi:

B1 -trasferimenti interprovinciali docenti assunti entro il 2014/15 titolarità su scuola solo se soddisfatti nel primo ambito indicato.Dai successivi la titolarità è assegnata  solo su ambito

B2– passaggi di ruolo e passaggi di cattedra docenti assunti entro il 2014/15(titolarità su scuola solo se soddisfatti nel primi ambito indicato.Dai successivi la titolarità è assegnata solo su ambito)

B3- assegnazione ambito definitivo nella provincia di assunzione dei docenti assunti nell’as. 2015/16 da CONCORSO (titolarità su ambito) nelle fasi B e C

Poi ci sono:

Fase C– assunti, nel 2015/2016, da fase B e C del piano assunzionale, da GAE,  parteciperanno alla mobilità territoriale su tutti gli ambiti e province a livello nazionale e saranno assegnati ad un ambito;
Fase D-  assunti nel 2015/2016, da fase 0 e A  e dalle fasi B e C da concorso, possono produrre domanda di mobilità interprovinciale, in deroga al vincolo triennale, sui posti vacanti al termine delle precedenti operazioni; tale mobilità sarà attuata sugli ambiti e/o province indicati nella domanda, secondo l’ordine di preferenza espresso; tali docenti saranno assegnati all’ambito, anche in caso di trasferimento sul primo ambito richiesto.