QUESITO: RISCOSSIONE BUONUSCITA docente quota 100. COMPIE L’ETA’ PENSIONE DI VECCHIAIA NEL CORSO DEI 24 MESI DI ATTESA PREVISTI PER LA PENSIONE ANTICIPATA

Un docente nato il 27/7/1954 e che è andato in pensione con quota 100(con 42 anni, 5 mesi e 18 giorni alla cessazione) da 1.9.2020(42 anni-9 mesi e 18 giorni al 31.12.2020) mi chiede quando percepirà la buonuscita.
Il docente in questione matura per primo il requisito pensione anticipata(42 anni e 10 mesi) e quindi dovrebbe percepire fra due anni la buonuscita , però nel caso specifico il docente nel corso dei 24 mesi compie i 67 anni il 27 luglio 2021 quindi come precisa il messaggio INPS n. 4353 del 25.11.2019(“Qualora nel corso dei ventiquattro mesi, l’iscritto dovesse raggiungere l’età prevista per la pensione di vecchiaia, il periodo di attesa ai fini del pagamento del TFS/TFR potrebbe contrarsi a 12 mesi a partire da tale ultimo evento, qualora questo intervallo di tempo sia più favorevole rispetto al tempo di attesa residuo”) percepirà la buonuscita dopo un anno comunque entro novembre 2022 .

Altro caso: un docente nato il 20/5/1955 e che è andato in pensione con quota 100(con 41 anni, 8 mesi e 27 giorni alla cessazione) da 1.9.2020 mi chiede quando percepirà la buonuscita.
Raggiunge il requisito della pensione anticipata(42 anni e 10 mesi) per primo dopo 1 anno e 1 mese e dovrebbe percepire la buonuscita dopo 2 anni , nel corso dei 24 mesi il 20 maggio del 2022 compie i 67 anni e quindi la percepirà in ogni caso entro novembre 2023.