PENSIONE: PEREQUAZIONE AUTOMATICA 2015

Sulla G. U. n. 280 del 2.12.2014 (clicca qui)è stato pubblicato il decreto 20 NOVEMBRE recante “Perequazione automatica delle pensioni per l´anno 2014 e valore definitivo per l´anno 2013.
Il valore provvisorio previsto per il 2014 era 1,2% , il valore definitivo è  stato invece l’1,1%
il valore provvisorio per il 2015 è 0,3%
Si riporta uno stralcio del Decreto:
Art. 1
la percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l´anno 2013 è determinata in misura pari a +1,1 a partire dal 1 gennaio 2014
Art. 2

La percentuale di variazione per il calcolo della perequazione delle pensioni per l´anno 2014 e´ determinata in misura  pari a +0,3 dal 1° gennaio 2015, salvo conguaglio da effettuarsi in sede di perequazione per l´anno successivo.
Si segnala l’articolo di Michele Napoli (CLICCA QUI) a cui è allegato un foglio excel per il calcolo della propria perequazione .
Il conguaglio per il 2014 è  quindi negativo ed incide circa 1,00-1,50 al mese per 13 mesi, la perequazione del 2015 e di circa 3,50-4,50 al mese.

Nel mese di gennaio si restituiranno quindi per il conguaglio  circa 13-19 euro.