PENSIONATI DA 1.9.2019: CEDOLINO PENSIONE GENNAIO 2020

I pensionati da 1.9.2019 si troveranno nel cedolino pensione un importo lordo maggiore rispetto a quello del cedolino di novembre 2019, ma percepiranno un netto inferiore.

A cosa è dovuto ? Il prof. Boninsegna in una scheda (clicca qui) mette in evidenza che nel mese di gennaio 2020 c’è il conguaglio, e cominciano ad essere operate le trattenute per addizionali regionali e comunali(circa 25 euro fino a novembre 2020)(riferite agli ultimi 4 mesi del 2019) (non presenti nei cedolini pensione da settembre 2019 a dicembre 2019 ), oltre l’incremento della perequazione.

Le addizionali relative allo stipendio pagato dalla D.P.T Tesoro da gennaio 2019 ad agosto 2019(circa 560 euro) si pagheranno invece con la dichiarazione dei redditi 2020 relativa al 2019.

Infatti le addizionali si riferiscono ai redditi dell’anno precedente.

NATURALMENTE DETTI PENSIONATI NEL 2021 DA GENNAIO 2021 PAGHERANNO SULLA PENSIONE LE ADDIZIONALI REGIONALI E COMUNALI E DA MARZO ANCHE L’ACCONTO DELL’ADDIZIONALE COMUNALE SUL REDDITO DEL 2020 E QUINDI IN 11 RATE DA GENNAIO A NOVEMBRE DI CIRCA 71 EURO AL MESE PER UN TOTALE DI CIRCA 780 EURO.
Sono calcoli approssimativi: per fare un calcolo esatto è necessario conoscere i redditi percepiti l’anno precedente e la REGIONE ed il comune di RESIDENZA