CHIARIMENTI MIUR SU CESSAZIONI A SEGUITO PUBBLICAZIONE LEGGE STABILITA’ 2016

Il Miur ha diramato una nota (clicca qui) la n. 41637 del 30.12.2015 avente per oggetto: “Cessazioni dal servizio del personale scolastico dal 1 settembre 2016.Trattamento di quiescenza. Chiarimenti “.
In questa nota vengono sciolte le riserve sulla salvaguardia e sull’opzione donna.
Per la salvaguardia gli interessati, che hanno ricevuto la lettera dall’INPS, possono presentare domanda cartacea  per accedere subito alla pensione o possono optare per la cessazione dal 1 settembre 2016.
Per l‘opzione donna la legge stabilisce la proroga dei requisiti al 31 dicembre 2015.
Le docenti interessate possono presentare domanda di cessazione online dal 15.1.2016 ed entro il 15 febbraio 2016.

Nella stessa nota il Miur fa presente che il comma 268 della legge di stabilità 2016 prevede la presentazione delle domande alle Direzioni provinciali del lavoro entro 60 giorni dall’entrata in vigore della legge di stabilità da parte di coloro(art. 1 lettera d comma 265)  in congedo per assistere figli con disabilità grave per accedere al trattamento pensionistico con le regole ante-fornero i quali perfezionino i requisiti utili per la pensione entro il sessantesimo mese successivo alla data di entrata in vigore del decreto legge n. 201 del 2011(settima salvaguardia).

Documenti allegati