INDICAZIONI OPERATIVE PENSIONAMENTI 2018: CIRCOLARE INPS 17.1.18 N. 4

L’accertamento dei requisiti pensionisticI spetta all’INPS e pertanto l’INPS ha emanato apposita circolare la n. 4 del 17.1.18(clicca qui) – trasmessa dal Miur con nota 3372 del 19.1.18– con cui fornisce indicazioni operative.

Gli elenchI dei pensionandi dovranno essere lavorate secondo le seguenti tempistiche:

elenco infanzia entro il 30 marzo 2018 dagli USP/scuole ed entro il 27 aprile 2018 dall’INPS

elenco primaria entro il 30 marzo 2018 dagli USP/scuole ed entro il 27 aprile 2018 dall’INPS

elenco scuola media entro il 20 aprile 2018 dagli USP/scuole ed entro il 18  maggio dall’INPS

elenco scuola superiore entro il 11 maggio 2018 dagli USP/scuole ed entro il 8 giugno dall’INPS.

elenco ATA entro il 11 maggio 2018 dagli USP/scuole ed entro l’ 8 giugno dall’INPS

Documenti allegati



CONGEDO OBBLIGATORIO PADRE DA 2 A 4 GIORNI ANNO 2018

Si ricorda che la legge  di bilancio dello scorso anno(legge 11.12.2016 n. 232) all’art. 1 comma 354  aveva stabilito 4 giorni di congedo obbligatorio(diritto autonomo) per l’anno 2018 per il padre lavoratore dipendente entro i cinque mesi dalla nascita del figlio.

Sempre entro il quinto mese dalla data di nascita può essere usufruito dal padre lavoratore dipendente il congedo facoltativo (diritto subordinato)di 1 giorno(era stato abolito per il 2017), che va scalato dal congedo obbligatorio della madre.

Documenti allegati



FC: ELENCHI DEFINITIVI DIRITTO ALLO STUDIO 2018

L’USP di Forlì in data 9.1.2018 ha pubblicato (clicca qui) gli elenchi definitivi di diritto allo studio 2018.
Il numero delle domande valide è inferiore ai posti di cui al provvedimento 24.11.2017.
PERSONALE ATA : 22 domande accolte(di cui 18 con riserva): 3 domande escluse.
Infanzia:  2 domande accolte: 3 domande escluse.
Medie: 50 domande accolte(di ci 35 con riserva): 10 domande escluse.
Primaria: 38 domande accolte( di cui 1 con riserva): 9 domande escluse.
Superiori: 46 domande accolte(di cui 28 con riserva: 18 domande escluse.
Il personale escluso può presentare reclamo entro il 12 gennaio 2018



PAGAMENTO PENSIONI INPS 2018: PRIMO GIORNO BANCABILE

 

SOLAMENTE DA GIUGNO 2015 IL PERSONALE IN PENSIONE DALLA SCUOLA PERCEPISCE LA PENSIONE DAL 1 DEL MESE ,come tutti gli altri pensionati iNPS. Prima la percepiva il 16 del mese.
L’ art. 6 del DL 21.5.2015 n. 65(legge 17 luglio 2015 n. 109) che sostituiva l’art. 1 comma 302 della legge 190/2014 prevedeva il pagamento delle pensioni a partire dal 1.6.2015 il  primo giorno bancabile ma  a partire dal 2017 il secondo giorno bancabile.
L’art. 3 comma 3 lett. b) del DL 244/2016 : decreto milleproroghe( legge  n. 19 del 27 febbraio 2017) aveva modificato  tale legge stabilendo il pagamento il primo giorno bancabile e prevedendo solo dal 2018(e non dal 2017) il secondo giorno bancabile, ed infatti la pensione a gennaio del 2017 è stata pagata il 3 gennaio secondo giorno bancabile.

Lo stesso è successo a gennaio 2018(pagato il secondo giorno bancabile 3 gennaio 2018): la legge di bilancio 2018  all’art. 1 comma 184 ha stabilito che a partire da febbraio 2018 le pensioni saranno pagate il primo giorno bancabile.

L’INPS con messaggio n. 20 del 4.1.2018(clicca qui) ha pubblicato il calendario per il pagamento delle pensioni.
I giorni del pagamento coincidono sia per le poste che per gli istituti di credito tranne che per settembre e Dicembre  in quanto il sabato è bancabile per le poste ma non per gli istituti di credito.



LEGGE FINANZIARIA(BILANCIO) 2018 IN G.U. DEL 29 DICEMBRE 2017

Sul S.O. n. 62 alla G.U. n.302 del 29-12-2017, è stata pubblicata la Legge n. 205 del 27 dicembre 2017, legge di Bilancio 2018(clicca quI).

L’entrata in vigore del provvedimento è il 1°/1/2018.

Si indicano, di seguito, i commi di  interesse della legge per la scuola:

  • commi 145-148(sospensione dell’adeguamento speranza di vita (5 mesi) dal 1.01.2019: 15 categorie- per la scuola gli insegnanti di scuola materna)

-comma 132(bonus 80 euro innalzamento reddito a 24.600)

–    comma 591 (Istituzione fondo contratto DS);

–    comma 592 (Fondo valorizzazione docenti);

–    commi 564/601 (Educatore socio-pedagogico/educazione socio-sanitario);

–    comma 602 (Deroga supplenze brevi personale ATA);

–    comma 603 (Proroga di un anno graduatorie concorso docenti 2016);

–    comma 604 (Assunzione idonei graduatorie di merito concorso infanzia/primario);

–    comma 605 (Concorso DSGA: bando entro il 2018);

–    comma 606 (Proroga collocamenti fuori ruolo docenti e DS);

–    commi 607/612 (Assunzioni MIUR);

–    comma 613 (Ampliamento organico autonomia);

–    comma 614 (Valorizzazione titoli abilitanti nelle graduatorie di istituto);

–    comma 615 (Proroga al 31/8contratti CO.CO.CO.);

–    comma 616 (Scienze motorie nella scuola primaria);

–    commi 619/627 (Assunzione titolari CO.CO.CO.);

–    comma 628 (PON province autonome di Trento e Bolzano).

 



REGOLAMENTO VISITE FISCALI IN VIGORE DAL 13.01.18

Sulla G.U. n. 302 del 29 dicembre 2017 è stato pubblicato il Decreto n. 206 del 17 ottobre 2017(clicca qui).
Sono confermate le fasce di reperibilità dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 nonchè l’obbligo di reperibilità anche nei giorni non lavorativi e festivi.

Nella previgente normativa  per ogni evento morboso era previsto un solo controllo fiscale(art. 2 comma 2 D.M. 206/2009 abrogato), ora invece l’art. 2 del DM prevede che le visite possono essere effettuate con cadenza sistematica e ripetitiva, anche in prossimità delle giornate festive di riposo settimanale.

Non è più prevista  dall’art. 4 del D.M. l’esclusione dall’obbligo della reperibilità per i dipendenti in malattia per infortunio sul lavoro.

Inoltre l’art. 4 del D.M. a differenza del precedente D.M. 2009 ora abrogato fa delle precisazioni in merito a:
a)assenze dovute a malattia riconducibile ad un’invalidità riconosciuta che deve essere pari o superiore al 67%.
b) assenze dovute a malattia per causa di servizio si fa riferimento  alle tabelle(tabella A: prime 3 categorie; tabella E: patologie) allegate al DPR 30.12.81 m. 834

 



CEDOLINO PENSIONE GENNAIO 2018 IN PAGAMENTO DAL 3.1.2018

Purtroppo l’INPS  non ha messo  il cedolino di pensione di gennaio 2018 nei normali canali(Percorso normale e fascicolo previdenziale).
Per trovare il cedolino bisogna andare nella pagina dell’INPS.
scrivere su cerca “Cedolini pensione”.
appaiono varie schede clicca su “Servizio” cedolino pensione .
Clicca su “accedi al servizio”.
si apre  una pagina(la solita) in cui inserirai
il codice fiscale
il PIN
clicca su accedi
APPARE FINALMENTE LA VIDEATA  DAL TITOLO “Cedolino pensione e servizi collegati”
clicca su vuoi visualizzare il cedolino?
APPARIRA’ GENNAIO 2018 (la rata sarà erogata sia dalle poste sia dalle banche il 3 gennaio 2018).
PUOI FARE IL CONFRONTO CON NOVEMBRE 2017