Archivi categoria: Contratto Scuola

LEGGE DI BILANCIO (FINANZIARIA) 2018 IN G.U. DEL 29 DICEMBRE 2017

Sul S.O. n. 62 alla G.U. n.302 del 29-12-2017, è stata pubblicata la Legge n. 205 del 27 dicembre 2017, legge di Bilancio 2018(clicca quI).

L’entrata in vigore del provvedimento è il 1°/1/2018.

Si indicano, di seguito, i commi di  interesse della legge per la scuola:

  • commi 145-148(sospensione dell’adeguamento speranza di vita (5 mesi) dal 1.01.2019: 15 categorie- per la scuola gli insegnanti di scuola materna)

-comma 132(bonus 80 euro innalzamento reddito a 24.600)

–    comma 591 (Istituzione fondo contratto DS);

–    comma 592 (Fondo valorizzazione docenti);

–    commi 564/601 (Educatore socio-pedagogico/educazione socio-sanitario);

–    comma 602 (Deroga supplenze brevi personale ATA);

–    comma 603 (Proroga di un anno graduatorie concorso docenti 2016);

–    comma 604 (Assunzione idonei graduatorie di merito concorso infanzia/primario);

–    comma 605 (Concorso DSGA: bando entro il 2018);

–    comma 606 (Proroga collocamenti fuori ruolo docenti e DS);

–    commi 607/612 (Assunzioni MIUR);

–    comma 613 (Ampliamento organico autonomia);

–    comma 614 (Valorizzazione titoli abilitanti nelle graduatorie di istituto);

–    comma 615 (Proroga al 31/8contratti CO.CO.CO.);

–    comma 616 (Scienze motorie nella scuola primaria);

–    commi 619/627 (Assunzione titolari CO.CO.CO.);

–    comma 628 (PON province autonome di Trento e Bolzano).

 



NOTA MIUR 13.12.2017 PROT. 2938:DOMANDA RICOSTRUZIONE DI CARRIERA ANCHE CARTACEA

Il Miur ha emanato la nota n 2938 del 13 dicembre  2017 che così conclude “al fine di evitare di pregiudicare il diritto da parte degli interessati di presentare la domanda ai fini della ricostruzione di carriera,  si ritiene che  le stesse potranno essere presentate entro il 31 dicembre anche in forma cartacea”

Documenti allegati



RICOSTRUZIONE CARRIERA E DICHIARAZIONE SERVIZI

Alla fine dell’incontro di oggi 30.11.2017 sul personale ATA è stata discussa anche la questione delle difficoltà riscontrate nell’utilizzo della nuova  funzione POLIS per le domande di ricostruzione di carriera e per la dichiarazione dei servizi, le OO.SS., dopo aver segnalato  le continue disfunzioni del sistema,  hanno chiesto al  MIUR  di ribadire in modo molto chiaro alle scuole la non obbligatorietà del ricorso alla procedura informatizzata e quindi la  possibilità di presentazione cartacea.
L’Amministrazione ha assicurato in tal senso la propria disponibilità ad emanare una nota di chiarimento.



PRESCRIZIONE QUINQUENNALE ARRETRATI RICOSTRUZIONE CARRIERA

Il MEF ha emanato in seguito a quesiti una circolare la n. 27 del 6.10.2017 (clicca qui) di chiarimento sulla decorrenza della prescrizioni del diritto alla corresponsione degli arretrati stipendiali in caso di ritardo all’emissione del provvedimento di ricostruzione di carriera.

La circolare conclude dicendo: “si conferma l’orientamento sin qui espresso dagli Uffici di controllo di ammettere al pagamento, nell’ipotesi di tardiva emissione del decreto di ricostruzione di carriera e di mancato atto interruttivo del termine prescrizionale da parte dell’interessato, i soli arretrati relativi al quinquennio antecedente il decreto stesso.”

I Dirigenti devono fare le ricostruzioni di carriera  in tempi stretti (30 giorni)come da tempo ha stabilito in attuazione dell’art. 7 della legge 69/2009 la circolare 4 luglio 2010 emanata  dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri(clicca qui).
Infatti la stessa circolare RGS  27 /2017 precisa:

“La legge….( n.d.r.  art. 1 comma 209 legge 107/2015) ha inoltre disposto che il MIUR, entro il 28 febbraio di ogni anno, comunichi al MEF– Dipartimento RGS le risultanze dei dati relativi alle istanze per il riconoscimento dei servizi agli effetti della carriera presentate dal personale scolastico nell’ultimo quadrimestre dell’anno precedente. Tale scadenza impone, di fatto, ai Dirigenti scolastici, a loro volta, di adottare il decreto entro il termine –già fissato sino a tale data in 480 giorni ai sensi del D.M. 190 del 06/04/1995 – compreso tra i 30 e i 90 giorni a decorrere dalla data di presentazione della domanda di ricostruzione di carriera da parte del dipendente.”



DOMANDA RICOSTRUZIONE CARRIERA ONLINE ENTRO 31 DICEMBRE

Il Miur con nota 17030 del 1.9.17 indirizzata ai Dirigenti scolastici rende noto che in istanza online è presente  sia la funzione (“Richiesta ricostruzione carriera”)per inoltrare la domanda di ricostruzione di carriera alla scuola di titolarità o sede di incarico triennale entro il 31 dicembre 2017 sia la funzione “Dichiarazione Servizi” per inoltrare anche l’elenco dei servizi utili ai fini della ricostruzione, validando i servizi già inseriti a sistema o inserendo quelli che  non vi risultano .

Con messaggio avviso  Miur pubblicato sul SIDI rete intranet il  giorno 11.9.217 il Miur comunica che la circolare del 1.9.2017 vale anche per l’ATA



AVVIO ANNO SCOLASTICO: INDICAZIONI OPERATIVE MIUR

il MIUR  ha emanato la nota prot. 28578 del 27-06-2017, (clicca qui) avente come oggetto: “Pianificazione delle attività e indicazioni operative. Passaggi da ambito a scuola docenti trasferiti su ambito e assunzioni a tempo indeterminato del personale docente per l’anno scolastico 2017/18. C.C.N.I. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie”.

Al punto 1) Passaggi da ambito a scuola del personale docente che ha ottenuto il trasferimento su ambito territoriale, nonchè del personale docente immesso in ruolo.  la tempistica  parte dalla pubblicazione degli avvisi da parte dei Dirigenti scolastici,prosegue con inserimento da parte dei docenti dei requisiti, del  CV e della scuola di partenza tra il 3 e 7 luglio per il primo ciclo, tra il 20 e 22 luglio per il secondo ciclo(vedi  ALLEGATO B) e poi con formulazione ed inserimento incarico accettato  degli incarichi tra l’8 luglio 2017 ed il 15 luglio 2017 per iI primo ciclo, tra il 24 luglio ed il 29 luglio per il secondo ciclo; per il personale immesso in ruolo presumibilmente nella prima decade di agosto. Infine si procederà con l’assegnazione della sede da parte degli USP (azione surrogatoria)nei confronti dei docenti che non abbiano ricevuto o accettato proposte di incarico, da assegnare alle sedi rimanenti( a)docenti già di ruolo provenienti dalle operazioni di mobilità: primo ciclo dal 17 al 20 luglio; secondo ciclo dal 31 luglio al 1 agosto;b) docenti immessi in ruolo Concorso, c) docenti immessi in ruolo gae).

Al punto 3) C.C.N.I. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie ,si precisa che ” le aree delle Istanze On Line per la presentazione delle domande saranno aperte dal 10 luglio al 20 luglio per la scuola primaria e dell’infanzia e dal 24 luglio al 2 agosto per la scuola secondaria di primo e secondo grado.”

Alla nota sono allegati:

Allegato A – ISTRUZIONI OPERATIVE FINALIZZATE ALLE NOMINE IN RUOLO(clicca qui);

Allegato B – INDICAZIONI OPERATIVE APPLICAZIONE PASSAGGIO DA AMBITO A SCUOLA(clicca qui).

Si segnala la nota Miur 16977 del 19.4.2017(clicca qui) che trasmette ipotesi del  CCNI sul passaggio da ambito territoriale a scuola(clicca qui)

 



DECRETI ATTUATIVI BUONA SCUOLA IN G.U.

Oggi  sul S.O. n. 23 alla G.U.n. 112 del 16-5-2017 sono stati pubblicati gli  otto DECRETI LEGISLATIVI attuativi della buona scuola datati 13 aprile 2017 (n. 59-Formazione degli insegnanti e accesso ai ruoli; n. 60-Promozione cultura umanistica; n.61- Revisione percorsi formazione professionale;n. 62- Esami di stato valutazione e certificazione competenze; n. 63- Diritto allo studio; n. 64- Disciplina scuola italiana all’estero; n. 65- Sistema integrato scuola dell’infanzia; n.66-Disabilità inclusione scolastica) che entrano in vigore il 31 maggio 2017.



COMUNICATO STAMPA CGIL-CISL-UIL E SNALS SU ASSUNZIONI

Si pubblica il Comunicato stampa di oggi 11.5.2017(clicca qui) CGIL-CISL-UIL e SNALS dal titolo “Bene 52.000 assunzioni , ma si può e si deve fare di più. Per ATA ed educatori va data piena disponibilità dei posti vacanti nell’organico di diritto”. dove è messo in rilevo la totale assenza di interventi per la stabilizzazione dell ‘ATA e del personale educativo.