Archivi categoria: Varie

PRESCRIZIONE QUINQUENNALE ARRETRATI RICOSTRUZIONE CARRIERA

Il MEF ha emanato in seguito a quesiti una circolare la n. 27 del 6.10.2017 (clicca qui) di chiarimento sulla decorrenza della prescrizioni del diritto alla corresponsione degli arretrati stipendiali in caso di ritardo all’emissione del provvedimento di ricostruzione di carriera.

La circolare conclude dicendo: “si conferma l’orientamento sin qui espresso dagli Uffici di controllo di ammettere al pagamento, nell’ipotesi di tardiva emissione del decreto di ricostruzione di carriera e di mancato atto interruttivo del termine prescrizionale da parte dell’interessato, i soli arretrati relativi al quinquennio antecedente il decreto stesso.”

I Dirigenti devono fare le ricostruzioni di carriera  in tempi stretti (30 giorni)come da tempo ha stabilito in attuazione dell’art. 7 della legge 69/2009 la circolare 4 luglio 2010 emanata  dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri(clicca qui).
Infatti la stessa circolare RGS  27 /2017 precisa:

“La legge….( n.d.r.  art. 1 comma 209 legge 107/2015) ha inoltre disposto che il MIUR, entro il 28 febbraio di ogni anno, comunichi al MEF– Dipartimento RGS le risultanze dei dati relativi alle istanze per il riconoscimento dei servizi agli effetti della carriera presentate dal personale scolastico nell’ultimo quadrimestre dell’anno precedente. Tale scadenza impone, di fatto, ai Dirigenti scolastici, a loro volta, di adottare il decreto entro il termine –già fissato sino a tale data in 480 giorni ai sensi del D.M. 190 del 06/04/1995 – compreso tra i 30 e i 90 giorni a decorrere dalla data di presentazione della domanda di ricostruzione di carriera da parte del dipendente.”



DOMANDA RICOSTRUZIONE CARRIERA ONLINE ENTRO 31 DICEMBRE

Il Miur con nota 17030 del 1.9.17 indirizzata ai Dirigenti scolastici rende noto che in istanza online è presente  sia la funzione (“Richiesta ricostruzione carriera”)per inoltrare la domanda di ricostruzione di carriera alla scuola di titolarità o sede di incarico triennale entro il 31 dicembre 2017 sia la funzione “Dichiarazione Servizi” per inoltrare anche l’elenco dei servizi utili ai fini della ricostruzione, validando i servizi già inseriti a sistema o inserendo quelli che  non vi risultano .



FC: DIRIGENTI SCOLASTICI. INCARICHI DI REGGENZA 2017/18

L’USR di Bologna ha pubblicato(clicca qui)  il decreto con cui conferisce gli incarichi di reggenza  per l’anno scolastico 2017/18.

Per la provincia di Forlì:

BIGUZZI VALENTINA: DD. N. 4 CESENA.
FALCO GIOVANNA : IC SOGLIANO.
ALDINI LOREDANA : IC VALLE SAVIO MERCATO.
GAROIA GABRIELLA: IC BERTINORO.
MESSINA GIUSEPPE : IC BAGNO.
ROSSI SABRINA: IC LONGIANO.
ROSSI VALENTINA: IC SANTA SOFIA.
RAVAIOLI ROBERTA: IC PREDAPPIO.
PALLI CATIA: IC MODIGLIANA.
GHIDETTI GIOVANNI MARIA: IC SAN MAURO.
ANGELINI FRANCESCA: IC GATTEO.
CASADEI BARBARA: IC 9 FORLI.
STARNINI ANNA : IC 4 FORLI.
TOGNON IRIS: ITAER FORLI.
GRANDI MARIA STELLA: S.M. ARFELLI CESENATICO.
MARSICO GIULIANA: CPIA FORLI-CESENA.
OLIVETTI SUSI: LICEO SCIENTIFICO FORLI.
MOLINELLI MARCO: IP RUFFILLI FORLI.
GRAMELLINI FABIO: LICEO ARTISTICO E MUSICALE FORLI.



USR BO: DIRIGENTI SCOLASTICI- CONFERME E MUTAMENTI 2017/18

L’USR di Bologna il 13 luglio ha pubblicato sul sito(clicca qui)  le conferme(N. 38) e i mutamenti di incarico(N. 20) a.s. 2017/18.

Per la provincia di Forlì 2 conferme e 2 mutamenti di incarico.
I 2 mutamenti per Forlì risultano:
MOLINELLI MARCO Liceo Classico Forlì da IP Ruffilli Forlì.
POSTIGLIONE FRANCESCO I.I.S. Pascal-Comandini Cesena da ITIS Cesena.
Le due conferme per Forlì risultano essere:
FERRARI SIMONETTA D.D. N 5 CESENA.
GRANDI MARIA STELLA D.D. N. 1 CESENATICO.



AVVIO ANNO SCOLASTICO: INDICAZIONI OPERATIVE MIUR

il MIUR  ha emanato la nota prot. 28578 del 27-06-2017, (clicca qui) avente come oggetto: “Pianificazione delle attività e indicazioni operative. Passaggi da ambito a scuola docenti trasferiti su ambito e assunzioni a tempo indeterminato del personale docente per l’anno scolastico 2017/18. C.C.N.I. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie”.

Al punto 1) Passaggi da ambito a scuola del personale docente che ha ottenuto il trasferimento su ambito territoriale, nonchè del personale docente immesso in ruolo.  la tempistica  parte dalla pubblicazione degli avvisi da parte dei Dirigenti scolastici,prosegue con inserimento da parte dei docenti dei requisiti, del  CV e della scuola di partenza tra il 3 e 7 luglio per il primo ciclo, tra il 20 e 22 luglio per il secondo ciclo(vedi  ALLEGATO B) e poi con formulazione ed inserimento incarico accettato  degli incarichi tra l’8 luglio 2017 ed il 15 luglio 2017 per iI primo ciclo, tra il 24 luglio ed il 29 luglio per il secondo ciclo; per il personale immesso in ruolo presumibilmente nella prima decade di agosto. Infine si procederà con l’assegnazione della sede da parte degli USP (azione surrogatoria)nei confronti dei docenti che non abbiano ricevuto o accettato proposte di incarico, da assegnare alle sedi rimanenti( a)docenti già di ruolo provenienti dalle operazioni di mobilità: primo ciclo dal 17 al 20 luglio; secondo ciclo dal 31 luglio al 1 agosto;b) docenti immessi in ruolo Concorso, c) docenti immessi in ruolo gae).

Al punto 3) C.C.N.I. Utilizzazioni e assegnazioni provvisorie ,si precisa che ” le aree delle Istanze On Line per la presentazione delle domande saranno aperte dal 10 luglio al 20 luglio per la scuola primaria e dell’infanzia e dal 24 luglio al 2 agosto per la scuola secondaria di primo e secondo grado.”

Alla nota sono allegati:

Allegato A – ISTRUZIONI OPERATIVE FINALIZZATE ALLE NOMINE IN RUOLO(clicca qui);

Allegato B – INDICAZIONI OPERATIVE APPLICAZIONE PASSAGGIO DA AMBITO A SCUOLA(clicca qui).

Si segnala la nota Miur 16977 del 19.4.2017(clicca qui) che trasmette ipotesi del  CCNI sul passaggio da ambito territoriale a scuola(clicca qui)

 



FC: 3 ISTITUZIONI SOTTODIMENSIONATE A.S. 2017/18

L’USR di Bologna ha pubblicato(clicca qui) l’elenco delle Istituzioni sottodimensionate. Per Forlì : IC N. 9 Forlì-I.P. Ruffilli Forlì-Liceo artistico e musicale Forlì.

Nella nota(clicca qui) informa  che non potendo tali istituzioni scolastiche essere considerate disponibili per conferma di incarico in scadenza,  i dirigenti scolastici interessati, sia in scadenza, sia in pendenza di incarico, dovranno presentare domanda di mutamento di sede.