Archivi categoria: Trasferimenti

MOBILITA’ : NON ANCORA DEFINITE LE DATE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Alla richiesta ,nell’incontro di oggi 21.3.2017, delle OO.SS. sulle possibili date per la sottoscrizione del CCNI sulla mobilità, dell’emanazione della O.M. e della presentazione delle domande,  il Miur ha comunicato che non si possono fare previsioni attendibili, in quanto non è ancora terminato l’iter di verifica della ipotesi del CCNI .



INCONTRO ACCORDO CHIAMATA DIRETTA 15.3.17: CONTINUA IL 16.3.17

Nell’incontro del 15.3.17  sull’assegnazione da ambito a scuola non è stato raggiunto ancora nessun accordo. Proseguirà domani 16 marzo. Fondamentale per le OO.SS. il ruolo del Collegio dei docenti.
Si spera che domani si arrivi ad un accordo sulla chiamata.
Le OO.SS. sono intenzionate a  firmare il contratto definitivo sulla mobilità  solo contestualmente all’accordo sulla chiamata diretta.



PENSIONAMENTI FORLI’: DATI PROVVISORI

In base ai dati provvisori sui pensionamenti consegnati dal Miur alle OO.SS. risultano per la provincia di Forlì-Cesena:
Scuola infanzia: 11 pensionamenti.
Scuola primaria : 34 pensionamenti.
scuola media . 37 pensionamenti.
Scuola superiore: 46 pensionamenti.
ATA: 40 pensionamenti.



INCONTRI DEL 7.3.2017: CONCLUSA INFORMATIVA O.M. MOBILITA’ E RINVIATO INCONTRO SU ACCORDO DA AMBITO A SCUOLA

Oggi 7.3.2017 è proseguita l’informativa sulla O.M. mobilità.
Considerato che l’ipotesi del CCNI sulla  mobilità è ancora all’esame degli organi di controllo, Non è stato possibile ipotizzare alcuna tempistica.

L’incontro di oggi 7.3.2017 per l’accordo passaggio da ambito a scuola è slittato la prossima settimana presumibiImente  martedì 14.3.2017.

Si fa presente che le OO.SS. firmeranno il CCNI sulla mobilità contestualmente all’accordo passaggio da ambito a scuola.

 



INCONTRI MIUR 28.2.2017. PROSSIMI INCONTRI IL 7.3.2017

Il 28 febbraio ci sono stati al Miur due incontri con le OO.SS..

1)uno la mattina per O.M. trasferimenti: si è proceduto nell’analisi degli articoli. Il prossimo incontro che dovrebbe essere l’ultimo con l’analisi  della parte ATA e della modulistica e con eventuale proposta di termini di presentazione delle domande ci sarà martedì 7.3.2017;

2) uno il pomeriggio riguardante l’accordo per il passaggio da ambito a scuola. L’Amministrazione ha presentato una nuova proposta che riduce i requisiti a 19 ed  ha eliminato quelli relativa agli incarichi organizzativi nelle scuole, ma che non riconosce la centralità del collegio dei docenti. Ci sono stati quindi dei miglioramenti nella proposta del Miur, ma c’è ancora un numero rilevante di requisiti, è assente il coinvolgimento vincolante del collegio dei docenti(esprime solo un parere ma non può  deliberare), perentorio l’affidamento decisionale(discrezionalità assoluta) del Dirigente scolastico .
E’ previsto un ulteriore incontro per il 7 marzo.



INCONTRI AL MIUR: OM TRASFERIMENTI.RINVIATO INCONTRO ACCORDO PASSAGGIO DA AMBITO A SCUOLA

Il  23 febbraio, si è tenuta al MIUR la riunione di informativa preventiva sull’ordinanza ministeriale relativa alla mobilità del personale docente, educativo ed ATA per l’a.s. 2017/2018, applicativa del CCNI sottoscritto, quale ipotesi, in data 31 gennaio 2017.

Esaminata proposta predisposta dall’Amministrazione, della quale sono stati discussi soltanto i primi articoli;  le OO.SS.i hanno formulato alcune richieste di modifica, finalizzate ad una più chiara applicazione del CCNI e delle sue novità; tali proposte sono state prevalentemente accolte dall’Amministrazione.
Non ancora definite le date di presentazione delle domande, in quanto Il testo dell’ipotesi di CCNI si trova  ancora all’esame dell’Ufficio Centrale del Bilancio del MIUR e poi  sarà inviato alla Funzione Pubblica e MEF per i prescritti pareri da dare entro 30 giorni.

Si prevede un ulteriore incontro di informativa sull’O.M. nella mattinata del 28 febbraio p.v.

Rinviato al pomeriggio  del 28 febbraio p.v.  l’ incontro per la definizione dell’accordo sull’individuazione per competenze del personale docente (passaggio da ambito a scuola).

 



PERIODO DI FORMAZIONE E PROVA: DOCENTE CHE CON PASSAGGIO RITORNA AL RUOLO PRECEDENTE

L’USR di Bologna ha dato con nota 22.02.2017 prot. 3188  il proprio parere(clicca qui) sul quesito se un docente  dopo essere passato da un ruolo all’altro(es. da scuola infanzia a scuola primaria e successivo ritorno all’infanzia) decide di tornare al ruolo precedente debba ripetere l’anno di formazione e prova.

L’USR – si legge nella nota- ritiene in questo caso non necessario e lo motiva , per il ritorno al ruolo originario, il superamento di un nuovo periodo di formazione e di prova .



MIUR: NOTA 31.1.2017 N. 237 E NOTA 7.2.2017 N. 5177

il Miur ha emanato la nota 237 del 31.1.2017 con cui fornisce indicazioni in merito all’adeguamento delle classi di concorso e creazione del’organico unico.
A tutti i docenti di ruolo della scuola media e della scuola superiore verrà attribuita la nuova classe di concorso con decorrenza 1.9.2017 in base alla tabella  di corrispondenza di cui al D.P.R. 19/2016.
Analogamente , a tutto il suddetto personale verrà attribuita la nuova sede di organico dell’autonomia(scuole medie, istituti superiori, scuole serali, ospedaliere, carcerarie e speciali) con decorrenza 1 settembre 2017. Le operazioni si concluderanno il 4 marzo 2017.

Ha emanato anche la nota 7.2.2017 prot. 5177, che richiama la precedente, avente per oggetto “Operazioni propedeutiche all’avvio della mobilità 2017/18 “.(clicca qui)



SCHEDA SNALS: NOVITA’ IN MATERIA DI MOBILITA’ 2017/2018

Si segnala(clicca qui) una informativa elaborata dallo SNALS di Vicenza sulle Novità in materia di mobilità introdotte da ipotesi CCNI mobilità siglato il 31 gennaio 2017 per l’a.s. 2017/2018:
-Vincolo triennale.
-Preferenze esprimibili.
-Organico unificato per IIS e IC.
-Trasferimento da ambito a scuola.
-Unica domanda.
-individuazione perdenti posto.
-Precedenze.
-Valutazione servizio preruolo e in altro ruolo nella mobilità volontaria.
-Valutazione servizio preruolo e in altro ruolo nella mobilità d’ufficio(graduatoria interna).
-Aliquote per le varie operazioni.
-QUANDO SI POTRANNO PRESENTARE LE DOMANDE.