Archivi categoria: In evidenza

STUDI UNIVERSITARI: RISCATTO AGEVOLATO

Si segnala l’articolo di Michele Napoli(clicca qui) del 29.1.2020 sul riscatto agevolato degli studi universitari , optando per il contributivo.
L’articolo è corredato da tutte le normative ed in particolare dall’ultima circolare INPS n. 6 del 22 gennaio 2020.
Per approfondimenti rimanda alla scheda del prof.Boninsegna dello SNALS di Verona(clicca qui) ed alle schede pubblicate dal Corriere della Sera online del 3.2.2020(clicca qui)



TFA SOSTEGNO: PROVE DI ACCESSO 2-3 APRILE 2020

l MIUR ha pubblicato il 14.2.2020(clicca qui) il decreto 95 del 12.2.2020 che autorizza l’avvio del quinto ciclo dei percorsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità.

I posti a disposizione sono in totale 19.585 fra scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I e II grado. 

Le prove di accesso si terranno nei giorni 2 e 3 del prossimo mese di aprile. I corsi dovranno concludersi entro il mese di maggio del 2021. Potranno accedere e frequentare i corsi anche tutti gli idonei, i vincitori di più procedure e chi ha sospeso la frequenza di precedenti percorsi.



OPZIONE DONNA: NON ARROTONDAMENTO ETA’

Il 7 maggio del 2015 avevo pubblicato un messaggio dell’INPS sul non arrotondamento della frazione di mese ai fini dell’anzianità pensionistica nel quale(messaggio 2974 del 30.4.2015) faceva salvo l’arrotondamento per alcuni casi ed in particolare per il regime sperimentale “opzione donna” (anni 34, mesi 11 e giorni 16).

Inaspettatamente la Direzione Centrale ‘inps con nota 12.6.2019 in risposta ad un patronato di richiesta di chiarimenti ha precisato che non è possibile arrotondare il requisito dell’età di 34 anni, 11 mesi e 16 giorni.

La Direzione Centrale di Inps, infatti afferma in tale nota che: “L’art. 16 del decreto legge n. 4 del 2019 convertito, con modificazioni, nella legge n. 26 del 2019 ha introdotto una nuova prestazione pensionistica – opzione donna – che riconosce il diritto al trattamento pensionistico anticipato nei confronti delle lavoratrici che entro il 31 dicembre 2018 abbiano maturato un’età anagrafica pari a 58 anni per le lavoratrici dipendenti e 59 anni per le autonome ed un’anzianità contributiva pari o superiore a 35 anni.
In virtù del tenore letterale della norma, che prevede per tale pensione “anticipata” una contribuzione non inferiore a 35 anni, si precisa che in questi casi non trova applicazione, per le iscritte alla gestione esclusiva dell’AGO, la disposizione di cui all’art. 59, comma 1, lettera b) della legge n. 449 del 1997 in materia di arrotondamenti dell’anzianità contributiva; conseguentemente si conferma che il predetto requisito deve essere pienamente raggiunto”.



CREDITI STORIA

il 10 settembre 2014 avevo affrontato con un articolo (clicca qui) il problema dei crediti di storia per insegnamento della A050(ora A012)( a causa dell’uso della congiunzione “e”) sperando in un chiarimento.

Sul sito del Miur alla pagina titoli di accesso clicca qui: è scritto
NOTA 4.“Nel caso in cui sia previsto un  requisito minimo di CFU per un gruppo di SSD (separati da virgola, “e”, “o”) è possibile qualunque ripartizione fra tutti i SSD elencati nel gruppo purché la somma complessiva dei crediti non sia inferiore al totale. Tali crediti possono quindi essere conseguiti, senza limitazioni o vincoli numerici, in uno solo dei settori o parte nell’uno e parte nell’altro.”

LA SCUOLA NON ACCETTAVA TALE INTERPRETAZIONE, l’interessato si è rivolto all’USR dell’Emilia-Romagna ed ha avuto un email il 4 febbraio 2020 dell Ufficio I(Funzioni vicarie. Affari generali. Personale docente, educativo ed ATA. Legale, contenzioso e disciplinare) dell’USR di risposta positiva che RIMANDAVA ALLA NOTA 4 ed al relativo esempio del sito del Miur.

Stessa cosa era avvenuta a Milano dove su sollecitazione del Sindacato è intervenuta l’USR.

Lo stesso Miur Uff. Rel.ni con il pubblico – Uff. Centrali con email del 7.2.2020 inviata all’interessato ha confermato: si legge “la risposta è no, la ripartizione dei CFU è liberà come spiegato nella nostra nota 4”



OPZIONE DONNA MIUR APERTA FUNZIONE PER PRESENTAZIONE DOMANDA ENTRO IL 29.2.2020

Finalmente il Miur ha emanato la nota 2664 del 7.2.2020(clicca qui) con la quale comunica che sono aperte le funzioni della presentazione in istanza online delle domande di cessazione per coloro che hanno maturato i requisiti opzione donna entro il 31.12.2019.
Il requisito, si ricorda, prevede la maturazione di un’anzianita’ contributiva pari o superiore a trentacinque anni e un’eta’ pari o superiore a 58 anni .

Si segnalano sull’argomento la scheda del Prof .Boninsegna(clicca qui) e l’articolo di Michele Napoli(clicca qui).



CEDOLINO PENSIONE FEBBRAIO 2020

L’ INPS ha messo in linea  il cedolino pensione del mese di FEBBRAIO 2020 in pagamento da 1.2.2020 alle poste e da 3.2.2020 in Banca, come da 12.1 Calendario di pagamento della circolare INPS 11/12/2019 n. 147(clicca qui).

Purtroppo sia dal sito INPS(cedolino pensione e sevizi collegati) sia dal fascicolo previdenziale del cittadino non si riesce al momento ad accedere al cedolino di febbraio 2020, solo dal link dal nome “VISUALIZZAZIONE CEDOLINI PENSIONE” indicato nel mio sito(clicca qui) si riesce a visualizzare il cedolino di febbraio 2020.



PAGAMENTO PENSIONE PERSONALE QUOTA 100

L’INPS ieri 9 gennaio 2020 ha emanato il messaggio n, 54 del 9 gennaio 2020(clicca qui) nel quale fa presente che i pensionandi con quota 100 devono allegare in occasione della domanda online di pensione presentata all’INPS il modello AP 140(dichiarazione reddituale) (clicca qui) per ottenere il pagamento della pensione.
Ne dà notizia il Prof. Boninsegna dello SNALS di Verona con una appprofondita scheda(clicca qui).
Anche Michele Napoli nel suo sito(clicca qui) affronta il problema riportando i riferimenti(art. 14 Decreto Legge N 4 del 28.1.19- Circolare INPS n. 11 del 29 gennaio 2019- Circolare INPS n. 117 del 9 agosto 2019) per chi vuole approfondire.

Documenti allegati



FC: PUBBLICAZIONE ELENCO DEFINITIVO PERMESSI DIRITTO ALLO STUDIO 2020

L’USP di Forlì dopo l’esame dei reclami e delle segnalazioni pervenute ha trasmesso con nota N. 59 del  9.1.2020 alle scuole gli elenchi alfabetici definitivi del personale della scuola ammesso alla fruizione dei permessi assieme all’elenco  alfabetico definitivo del personale escluso