Archivi autore: admin

FC: ASSEGNAZIONI SEDI PRIMA E SECONDA CONVOCAZIONE INFANZIA PRIMARIA

L’USP di Forlì per la scuola dell’infanzia e primaria ha pubblicato(clicca qui) gli elenchi delle assegnazioni di sede sia della prima convocazione che della seconda.

DA NOTARE CHE NELL’ASSEGNAZIONE SEDE SECONDA CONVOCAZIONE DELLA PRIMARIA SONO RIMASTI NON COPERTI CTP FORLI ore 6 e IC SAN MAURO ORE 7 CHE SARANNO SOGGETTI A PROSSIMA CONVOCAZIONE.



FC: ULTERIORI 2 POSTI INGLESE .CONVOCATI DOCENTI IN GPS

L’USP di Forlì oggi con apposita nota (clicca qui) ha convocato tutti i docenti inclusi in GPS per AB24 seconda fascia dalla posizione 32 a fine graduatoria per coprire 2 posti di inglese superiori(liceo scientifico Righi e Versari Macrelli).

Gli interessati dovranno entro le ore 14 di sabato 26.9.200 inviare all’email dell’USP le preferenze di sede con allegato documento identità



FC: SECONDA CONVOCAZIONE PER SURROGA POSTI COMUNI INFANZIA E PRIMARIA. PREFERENZE ENTRO LE ORE 15 DEL 24.9.2020

Visto la poca adesione alla prima convocazione del 22.9.2020 (scadenza preferenze 23.9.20 ore 12) l’USP ha fatto oggi 23.9.2020 un secondo avviso di convocazione(clicca qui). Le preferenze devono essere presentate entro le ore 15 di Giovedi 24 settembre 2020



FC: NUOVO AVVISO SU DELEGHE E PREFERENZE POSTI SOSTEGNO DOCENTI SENZA TITOLO ENTRO 25.9.2020 ORE 8

L’USP di Forlì ha pubblicato (clicca qui) un avviso importante per nomine da GPS incrociate su posti di sostegno per docenti senza titolo in cui comunica un nuovo elenco incrociato per le nomine sul sostegno senza titolo e fissa una nuova data di presentazione delle deleghe tra mercoledì 23 settembre ore 19 e venerdì 25 settembre ore 8 . Pertanto gli interessati dovranno ripresentare di nuovo la delega con le preferenze in quanto quello inoltrate verranno rimosse e non considerate valide.



NOTA MI: CHIARIMENTO ASSEGNAZIONE SUPPLENZE BREVI

Il Ministero del’Istruzione ha pubblicato sul sito(clicca qui) la nota 21.09.2020 prot. 28725 di chiarimento in merito alla possibilità per il personale in servizio per supplenza conferita sulle graduatorie di istituto di lasciare tale supplenza per accettare un supplenza annuale o fino al termine delle attività didattiche come previsto dall’art. 14 comma 2 della O.M. 60/2020.



FC: CONVOCAZIONE PER SURROGA DA GPS POSTI COMUNI INFANZIA E PRIMARIA. PREFERENZE ENTRO 23.9.20 ORE 12

L’USP di Forlì con apposito avviso di oggi 22.9.2020 ha convocato(clicca qui) alcuni docenti di scuola dell’infanzia(n. 3 per completamento e dalla posizione 383 alla 433) e primaria(4 per completamento e dalla posizione 452 alla 462) inclusi nelle GPS per posti comuni di infanzia e primaria che dovranno entro le ore 12 di mercoledì 23.9.2020 inviare l’elenco delle preferenze che si configura come delega all’indirizzo email dell’USP assieme ad un documento di identità.
Tale convocazione a mio parere non è conforme a quanto previsto sulla pubblicizzazione delle operazioni dalla nota sulle supplenze del Ministero dell’Istruzione 5.9.2020 prot. 26841 (UN SOLO GIORNO DI PREAVVISO?! e poi in base al principio “dies a quo non computatur in termino” nemmeno un GIORNO)



FC: DELEGHE E PREFERENZE SU POSTI SOSTEGNO DOCENTI SENZA TITOLO ENTRO IL 23 SETTEMBRE 2020 ORE 8

Con avviso di oggi 21/9/2020 (clicca qui) l’USP di Forlì ha fissato il momento a partire dal quale è possibile inserire le preferenze per posti di sostegno da parte docenti senza titolo specializzazione e le deleghe sul portale supplenze cioè dalle ore 14 di oggi 21 settembre ed entro le ore 8 del 23 settembre 2020(TERMINE PERENTORIO).



QUOTA 100 E RISCOSSIONE BUONUSCITA: QUESITO

Un’insegnante nata 8 agosto del 1955 il prossimo anno 2021 vuole andare in pensione. Premesso che al momento ha al 31.12.2021 anni 41 mesi 9 e giorni 10 ed alla cessazione 1.9.2021 anni 41 mesi 5 e giorni 10 e quindi può andare con quota 100, ma potrebbe, avendo la possibilità di un riscatto per un titolo biennale, fare domanda di riscatto di un mese pagando circa 1000 euro(?) e andare in pensione con 41 anni e 10 mesi al 31.12.2021 pensione anticipata Fornero. MI CHIEDE SE VADO CON QUOTA 100: quando percepirò la buonuscita? .L’ INPS con apposita messaggio su quota 100 ha chiarito il problema(messaggio n. 4353 del 25/11/2019 ) cioè il pagamento viene scadenzato al raggiungimento del primo dei seguenti requisiti: a)12 mesi+ 90 gg. dalla maturazione del requisito di vecchiaia(attuali 67 anni fino al 31.12.2022); b) 24 mesi + 90 GG. dalla data di maturazione(teorica) dei requisiti contributivi(attuali 41 anni e 10 per le donne, 42 anni e 10 mesi per gli uomini). NEL CASO SPECIFICO la docente matura il requisito TEORICO (nel senso che sarebbe maturato se fosse rimasto in servizio) pensione anticipata fornero(41 anni e 10 mesi) a ottobre 2021 pertanto percepirà la buonuscita dopo 2 anni: non prima di ottobre 2023 e comunque entro dicembre 2023.

Nel caso riscatti il mese e andrà in pensione con la legge Fornero (41 anni e 10 mesi) percepirà la buonuscita non prima di settembre 2023 e comunque entro novembre 2023 .

UN SOLO MESE DI DIFFERENZA PER LA BUONUSCITA ,la pensione netta al mese sarà di circa 3 euro in più con la pensione anticipata Fornero. E anche vero però che il riscatto di 1000 euro può essere recuperato parzialmente come IRPEF circa tra il 27% ed il 38 %(a seconda dell’aliquota del contribuente).

Purtroppo alcuni sindacati e patronati non conoscendo il messaggio INPS 25.11.2019 N. 4353 rispondono che con quota 100 il docente percepirà la pensione dopo 12 mesi del raggiungimento della pensione di vecchiaia. Nel caso specifico 67 anni e 3 mesi(IPOTESI 2023) non prima di novembre 2024.

SI ALLEGANO: MESSAGGIO INPS n. 4353 DEL 25 NOVEMBRE 2019 (clicca qui) E SCHEDA PROSPETTO INPS SUI TERMINI DI PAGAMENTO BUONUSCITA consegnato in un corso di aggiornamento (clicca qui).

Si ricorda che la buonuscita viene corrisposta dopo 24 mesi(pensione anticipata) o dopo un anno (pensione di vecchiaia) o per quota 100 dopo 24 mesi o 1 anno da quando si raggiunge il primo requisito utile(pensione anticipata o pensione vecchiaia) in unica rata se non supera i 50.000,00 euro lorde; in due rate se non supera i 100.000,00 euro lorde; in tre rate oltre i 100.000,00 euro lorde. La seconda rata dopo 12 mesi dalla prima; la terza rata dopo 12 mesi dalla seconda.

Si fa presente che la tassazione della buonuscita(TFS) è stata modificata (ART. 24 D.L. n. 4 del 28.1.2019 Detassazione TFS): si pagano meno tasse nel limite dei 50.00,00 euro (circolare INPS 30 luglio 2020 n. 90: “In caso di pagamento rateale, la detassazione riguarderà le singole rate, ma sempre entro il limite massimo complessivo di 50.000 euro. Pertanto, a fronte di un imponibile fiscale complessivo superiore a 50.000 euro la riduzione dell’aliquota di tassazione competerà solo sui primi 50.000 euro.”).
IL RISPARMIO E’ DI CIRCA 750 EURO NETTE PER LE PENSIONI DI VECCHIAIA(dopo 12 mesi) , E DI 1400 EURO NETTE PER LE PENSIONI ANTICIPATE(dopo 24 mesi) VEDI pag. 10 SCHEDA BONINSEGNA
Naturalmente si può chiedere l’anticipo della buonuscita(art. 23 D.L. n. 4 del 28.1.2019 Anticipo del TFS) fino a 45.000 euro. Già pubblicato in G.U. n. 221 del 5.9.2020 l’accordo quadro tra Governo e ABI(Decreto 19 agosto 2020) per l’anticipo(vedi Scheda Boninsegna). Allestita anche la piattaforma per l’accesso al finanziamento sul sito del Dipartimento Funzione pubblica(vedi Scheda Boninsegna).

Purtroppo manca ancora la circolare dell’INPS sull’anticipo.