Archivi autore: admin

USR BO: GRADUATORIA CONCORSO DSGA

Oggi 16.2.21 l’USR dell’Emilia-Romagna ha pubblicato(clicca qui) la graduatoria regionale(n. 203 candidati) di merito del concorso per titoli ed esami a DSGA ( profilo professionale di Direttore dei Servizi Generali ed Amministrativi del personale ATA presso le Istituzioni scolastiche)ex segretario.



USR BOLOGNA: CALENDARIO PROVE SCRITTE CONCORSO STRAORDINARIO SCUOLA SECONDARIA 15, 16, 18, 19.2.2021

L’USR di Bologna 29.1.21 ha pubblicato (clicca qui) il calendario delle prove scritte per le classi A011, A017, A020, A037, A040, A051, A062, AA25, ADMM, ADSS, B012, BO16 con l’ elenco dei convocati e delle sedi di esame(scuola e aula)(di cui avevo già dato notizia SUL MIO SITO IL 29.1.21).

Ha poi il 3.2.2021 pubblicato(clicca qui) l’avviso per i candidati muniti di ordinanze o di decreti cautelari del calendario delle prove scritte tra il 15 e il 18 febbraio con l’indicazione delle sedi.

Con avviso dell’11.2.2021(clicca qui) ha fornito indicazioni per i candidati delle zone rosse(necessità referto di tampone in data non antecedente a 48 ore dalla data della prova scritte) e il nuovo modello di autodicharazione.

In data 12.2.2021 ha precisato con avviso(clicca qui) l’esatta ubicazione di alcune aule con l’indirizzo corretto : Classe A011(“PACIOLO -D’ANNUZIO” Aula 15395 prova del 16/2/21); Classe A020(“LICEO LEONARDO DA VINCI” Aula 3285 prova del 19.2.21), Classi A062 e Sostegno Superiori(L. CLASSICO “MONTI” Aula 4518 prove del 18.2.21 e 19.2.21 rispettivamente)



PENSIONANDI 2021:CERTIFICAZIONE DIRITTO A PENSIONE

  Il Ministero dell’Istruzione in data 11/02/2021 ha diffuso alle scuole la nota relativa  a: Pensionamenti Scuola 2021 certificazione del diritto a pensione.
L’IN’PS settimanalmente (martedì)dal 9 febbraio al 24 maggio comunica alle scuole le certificazioni del diritto a pensione del personale della scuola.
Le scuole il giorno dopo scaricano il prospetto INPS di certificazione del diritto a pensione e lo notificano all’interessato per poi convalidare la cessazione.
E’ importante che il docente/ata lo controlli tramite il proprio sindacato.
Nella allegata scheda del Prof. Renzo Boninsegna viene commentata la citata nota e vengono forniti suggerimenti utili ai pensionandi scuola 2021.



CUNEO FISCALE PROROGATO PER IL 2021 CON IMPORTI RADDOPPIATI PER REDDITI FRA 28.000 E 40.000 MILA

Il Decreto legge 3/2020(Legge 21/2020) aveva disposto il bonus di 100 euro mensili(ex 80 euro Renzi) a partire da luglio 2020 e anche per l’anno 2021 per i redditi fino a 28.000 euro.
Per i redditi superiori a 28 milia e fino a 40.000 aveva invece previsto solo l’ulteriore detrazione limitatamente al periodo dal 1 luglio 2020 al 31 dicembre 2020.
La legge di Bilancio 2021(Legge 30.12.200 n. 178) aveva esteso tale ulteriore agevolazione in maniera poco chiara con il comma 8 dell’art. 1 limitandosi a dire solamente “A DECORRERE DAL 1 LUGLIO 2020” .
Il COMMA 2 DELL’ART. 2 DEL D.L. 3/2020 diceva infatti dal 1 LUGLIO 2020 AL 31 DICEMBRE 2020.

Si è dovuto ricorrere ad un Decreto d’urgenza (D.L. 31 dicembre 2020 n. 182) per dare una corretta e chiara lettura che non solo estende tale ulteriore agevolazione per i redditi superiori a 28.000 euro e fino a 40.000 al 2021 ma ne raddoppia gli importi.

In allegato il testo della Legge 2-4-20 N. 21(ex Decreto legge 5-2-20 N. 3) con le modifiche introdotte dal D.L. 182/2020- da convertire in legge entro il 1 marzo 2021- in vigore dal 1.1.2021(IN NERETTO LE MODIFICHE).



RICOSTRUZIONE CARRIERA E PRERUOLO : ANZIANITA’ AI SOLI FINI ECONOMICI

Una docente di scuola media con 19 anni di preruolo in ruolo da 1.9.2016 con gradone 15 da 1.9.2017 riscontra nel cedolino come scadenza 31.08.2022 ritenendo la scadenza errata chiede delucidazioni in merito .

Nella sua ricostruzione di carriera dovrebbe esserci scritto. “l’anzianità utile ai soli fini economici(anni 5, mesi 0, giorni 0) sarà utilizzabile ai fini della maturazione delle successive posizioni stipendiali al compimento dell’anzianità di anni 18, ai sensi dell’art. 4 comma 3 del D.P.R. 399/88, richiamato dall’art. 66 comma 6 del CCNL 4/8/95” .

Nella progressione di carriera lei raggiunge i 18 anni al 1/9/2020 e a questi vanno aggiunti i 5 anni dell’anzianità ai soli fini economici per l’attribuzione del gradone 21.

Pertanto è errata la scadenza indicata nel cedolino doveva essere 31.8.2020.

Richieda alla scuola l’emissione di un nuovo decreto di inquadramento aggiornato al fine di interrompere eventuale prescrizione.

Infatti il servizio UTILE AI SOLI FINI ECONOMICI per chi ha più di 4 anni di preruolo, viene “ACCANTONATO” ed è “RECUPERATO” quando si raggiunge una anzianità giuridica ed economica di:
-anni 16 per i docenti laureati di scuola superiore;
-anni 18 per i docenti di scuola media, ITP di scuola dell’infanzia e primaria;
-anni 18 per i DSGA;
-anni 20 per il restate personale ATA.

Questo determina un ANTICIPO NEL RAGGIUNGIMENTO DEL GRADONE 21



OPZIONE DONNA : MI ATTIVATA FUNZIONE PER PRESENTARE DOMANDA DI CESSAZIONE DAL 1.2.21 AL 28.2.21- PAGAMENTO BUONUSCITA

Finalmente il Mi ha emanato la nota 01.02.2021 prot. 4091(clicca qui) firmata digitalmente con la quale comunica che saranno aperte da lunedì 1.2.2021 fino a domenica 28.2.21 le funzioni della presentazione in istanza online delle domande di cessazione per coloro che hanno maturato i requisiti opzione donna entro il 31.12.2020.
Il requisito prevede la maturazione di un’anzianità non inferiore a trentacinque anni(Donne nate fino al 31.12.1962) e un’età minima 58 anni al 31.12.2020.

Si ricorda che non si applica l’arrotondamento dell’anzianità contributiva: ci vogliono 35 anni pieni SENZA ALCUN ARROTONDAMENTO (non bastano cioè 34 anni, 11 mesi e 16 giorni al 31.12.2020) .

Si fa presente che il calcolo della pensione con opzione donna sarà fatto con il sistema contributivo anche per i periodi anteriori al 1995 , che comporta una decurtazione sulla pensione di circa il 20-30% in meno rispetto al calcolo con il sistema misto. Il taglio comunque varia a seconda dell’età , della carriera, della retribuzione e della anzianità contributiva all’atto della cessazione.

NELLA NOTA E’ RIBADITO PER L’APE SOCIALE, prorogata al 31.12.2021, la data di presentazione della domanda di cessazione dal servizio con modalità cartacea entro il 31 agosto 2021, una volta ottenuto il riconoscimento dall’INPS , come indicato nella circolare MI 13 novembre 2020 n. 36103 a pag. 6 dove viene precisato che per l’ape sociale non trova applicazione l’art. 59, comma 9 della legge 449/97 e dal punto 7 della Circolare dell’USP di Forlì.

Il pagamento della buonuscita per l’opzione donna segue le regole generali: dopo 24 mesi dalla cessazione e comunque entro 27 mesi(prima rata) . come per la pensione anticipata.
Inoltre sarà applicato il meccanismo della rateizzazione, come per la pensione anticipata, per un massimo di 3 rate : sino a 50 mila euro lorde con la prima rata, la parte eccedente e sino a 100 mila euro lorde dopo altri 12 mesi dalla prima rata; e l’eventuale eccedenza, sopra i 100 mila euro, dopo ulteriori 12 mesi dal pagamento della seconda rata.